In arrivo il primo ETF dedicato ai token non fungibili

Ecco tutti i dettagli e le partecipazioni del nuovo fondo negoziato in Borsa di Defiance, che avrà come ticker di Borsa NFTZ

In arrivo il primo ETF dedicato ai token non fungibili
3' di lettura

Quest’anno l’ascesa dei token non fungibili (NFT) continua ad essere un tema popolare, con l’aumento di valore degli NFT e con diversi titoli che si espongono sempre di più attraverso lanci di token, marketplace e collaborazioni con i principali progetti di NFT.

Il primo fondo negoziato in Borsa dedicato ai token non fungibili verrà lanciato con The Digital Revolution (NYSE:NFTZ) di Defiance ETFs. Ecco i dettagli.


Cosa è successo

Defiance lancerà il primo ETF a tema NFT come scommessa sulla crescita di questo nuovo tipo di asset.

“Gli NFT potrebbero diventare più grandi di Internet”, ha dichiarato Sylvia Jablonski, co-fondatrice e direttrice degli investimenti di Defiance ETFs. “Ad ottobre, il volume di scambi storico in NFT ha superato i 15 miliardi di dollari”.

Il nuovo ETF offrirà esposizione a token non fungibili, ecosistemi di blockchain e criptovalute, nonché ai marketplace per NFT.

I token non fungibili potrebbero cambiare il modello economico per creator, atleti e artisti, secondo il comunicato stampa di Defiance ETFs.

L’ETF traccerà il BITA NFT and Blockchain Select Index; l’indice seguirà le regole e si ribilancerà su base trimestrale. I titoli inclusi nell’ETF devono avere un’esposizione agli NFT, al mining di criptovalute, ai servizi bancari in cripto o piani annunciati pubblicamente per entrare nel settore degli NFT.

NFTZ ha un expense ratio dello 0,65% e al momento della pubblicazione detiene 40 titoli.

Le partecipazioni di NFTZ

La composizione iniziale dell’ETF consiste in un’asset allocation del 32,5% in titoli dedicati ai token non fungibili, del 25,9% in titoli legati al mining di criptovalute, del 21,9% in titoli di aziende che si occupano di trading e gestione patrimoniale in criptovalute, del 15,2% in titoli di banking, pagamenti e servizi in criptovalute e del 4,6% in titoli di tecnologia blockchain.

Ecco le partecipazioni iniziali dell’ETF:

  • Silvergate Cap Corp (NYSE:SI): 6,7%
  • Plby Group (NASDAQ:PLBY): 5,3%
  • Cloudfare Inc (NYSE:NET): 5,2%
  • Northern Data AG: 5,1%
  • Bitfarms Ltd (NASDAQ:BITF): 4,9%
  • Marathon Digital Holdings (NASDAQ:MARA): 4,8%
  • Hut 8 Mining (NASDAQ:HUT): 4,5%
  • Sbi Holdings Inc: 4,3%
  • Coinbase Global (NASDAQ:COIN): 4,3%
  • Riot Blockchain (NASDAQ:RIOT): 4,3%
  • Hive Blockchain Technologies (NASDAQ:HIVE): 4,1%
  • Cleanspark Inc (NASDAQ:CLSK): 4,1%
  • Argo Blockchain Inc (NASDAQ:ARBK): 3,9%
  • Canaan Inc (NASDAQ:CAN): 3,7%
  • Voyager Digital (OTC:VYGVF): 3,6%
  • eBay Inc (NASDAQ:EBAY): 3,6%
  • Defi Technologies Inc: 3,5%
  • Square Inc (NYSE:SQ): 3,0%
  • Funko Inc (NASDAQ:FNKO): 2,6%
  • Robinhood Markets (NASDAQ:HOOD): 2,3%
  • Mogo Inc (NASDAQ:MOGO): 2,2%
  • DraftKings Inc (NASDAQ:DKNG): 2,1%
  • Bigg Digital Assets: 1,8%
  • Bitcoin Group SE: 1,6%
  • SOS Limited (NYSE:SOS): 1,5%
  • Vinco Ventures (NASDAQ:BBIG): 1,1%
  • Dmg Blockchain Solutions: 1,1%
  • Eqonex Limited (NASDAQ:EQOS): 0,9%
  • Atari: 0,8%
  • Digihost Technology: 0,8%
  • Arcane Crypto: 0,8%
  • Banxa Holdings Inc: 0,8%
  • Wisekey International Holding (NASDAQ:WKEY): 0,4%
  • Dolphin Entertainment (NASDAQ:DLPN): 0,4%

Informazioni sugli ETF di Defiance

Nato nel 2018, Defiance offre diversi ETF tematici pure-play.

La società ha lanciato il primo ETF dedicato alla tecnologia 5G con il Defiance Next Gen Connectivity ETF (NYSE:FIVG); Defiance offre anche il Defiance Next Gen Big Data ETF (NYSE:BIGY) e il Defiance Quantum ETF (NYSE:QTUM).

Fra gli altri fondi tematici della società, vi sono quelli basati sulle SPAC con il Defiance Next Gen SPAC Derived ETF (NYSE:SPAK), sugli psichedelici con il Defiance Next Gen Altered Experience ETF (NYSE:PSY) e sui titoli della riapertura economica post COVID-19 con il Defiance Hotel, Airline e Cruise ETF (NYSE:CRUZ).