Variante Omicron e inflazione: come guardare ai mercati nel 2022

Variante Omicron e inflazione: come guardare ai mercati nel 2022
1' di lettura

La crescita dei prezzi al consumo e le nuove varianti Covid sono le incognite principali degli ultimi mesi, secondo gli esperti di Euromobiliare Sgr per fronteggiare queste insidie è bene puntare su strategie flessibili

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Il 2021 si è caratterizzato per un andamento positivo degli attivi rischiosi, in particolare per quanto riguarda i mercati azionari di Europa e Stati Uniti. Non sono mancati tuttavia episodi di volatilità, legati soprattutto alle varianti del COVID-19 e ad una variante di carattere macroeconomico, l’inflazione, che è ricomparsa sullo scenario dopo molti anni di assenza.

L’INCOGNITA INFLAZIONE

Prendiamo in considerazione l’inflazione: economisti ed investitori continuano a chiedersi se considerarla un fenomeno transitorio o un problema strutturale. Se prima dell’estate aveva prevalso la prima risposta, oggi emergono posizioni in direzione opposta. È prevedibile che nei prossimi mesi l’attenzione si concentrerà sulle politiche monetarie che le Banche Centrali, ed in particolare la FED, metteranno in atto. Una posizione più restrittiva da parte della FED comporterebbe una riduzione più rapida dei programmi di acquisto di attività finanziarie ed un aumento anticipato dei tassi nel corso del 2022: l’obiettivo principale diventerebbe quello di mantenere sotto controllo i prezzi con una possibile reazione da parte dei mercati, preoccupati che una restrizione troppo rapida possa compromettere le prospettive di crescita economica…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.