Cathie Wood riduce esposizione in Pinduoduo e JD

Ark Investment ha quasi dimezzato la sua quota rimanente nella società cinese di e-commerce Pinduoduo e ha ridotto del 12% la partecipazione in JD.com 

Cathie Wood riduce esposizione in Pinduoduo e JD
2' di lettura

Lunedì Ark Investment Management di Cathie Wood ha drasticamente ridotto la sua esposizione residua in due aziende tecnologiche cinesi a causa di un giro di vite regolamentare da parte di Pechino.

Cosa è successo

La società di investimento con sede a St. Petersburg (Florida) ha quasi dimezzato la sua quota rimanente in Pinduoduo Inc (NASDAQ:PDD) e ha ceduto circa il 12% delle azioni che deteneva prima dell’operazione di lunedì su JD.com Inc (NASDAQ:JD), come mostrano i dati della nota società di asset management.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Ark Invest ha iniziato a vendere azioni Pinduoduo a maggio e, salvo alcuni acquisti nel mezzo, la società di investimento aveva ridotto la sua esposizione nella società tech incentrata sull’agricoltura a 508.779 azioni, per un valore stimato di 29,7 milioni di dollari alla fine del 2021.

Lunedì la società di investimento ha venduto altre 250.500 azioni di Pinduoduo.

Lunedì Ark Invest ha poi venduto 183.659 azioni di JD.com, per un valore stimato di 12,55 milioni di dollari; prima di questa operazione, Ark deteneva 1.556.883 azioni della società cinese di e-commerce concorrente di Alibaba Group Holdings (NYSE:BABA), per un valore di 106,4 milioni di dollari.

Ad agosto dell’anno scorso la Wood ha dichiarato di voler mantenere la “mente aperta” sui titoli cinesi poiché crede che ci siano ancora alcune aziende molto interessanti nel settore dell’innovazione.

Leggi anche: Cathie Wood continua a comprare azioni Xpeng

Perché è importante

I titoli cinesi quotati negli Stati Uniti come Didi Global Inc (NYSE:DIDI), Alibaba e Nio Inc (NYSE:NIO) sono stati sotto pressione dopo una serie di restrizioni normative volte a rafforzare la presa di Pechino sulle aziende tech.

Martedì la Cyberspace Administration of China (CAC) ha fissato al 15 febbraio la scadenza per l’entrata in vigore di una nuova misura di revisione della sicurezza informatica: la nuova misura imporrà agli operatori di piattaforme di rete con informazioni personali su almeno un milione di utenti di sottoporsi a un controllo di sicurezza prima di quotare le proprie azioni all’estero.

Movimento dei prezzi

Lunedì le azioni di Pinduoduo hanno chiuso in ribasso del 4% a 56 dollari e quelle di JD.com hanno chiuso con un -2,5% a 68,3 dollari. Nell’ultimo anno le azioni PDD sono crollate di circa il 66,4%, mentre quelle di JD hanno perso circa il 21%.