Ethereum scende sotto il supporto. Dov’è diretto?

Ethereum, la seconda criptovaluta al mondo per market cap, si è portata al di sotto del livello di supporto dei 4.000 dollari: dove potrebbe essere diretta?

Ethereum scende sotto il supporto. Dov’è diretto?
2' di lettura

Mercoledì Ethereum (CRYPTO:ETH) ha osservato un calo, mentre il mercato delle criptovalute si sta muovendo al ribasso; ETH è sceso al di sotto di un livello di supporto chiave che in precedenza deteneva vicino all’intervallo dei 4.000 dollari e sta scendendo verso la media mobile a 200 giorni.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Mercoledì pomeriggio, al momento della pubblicazione, Ethereum era in rosso del 4,54% a 3.573,14 dollari.

Analisi del grafico giornaliero di Ethereum

  • Ethereum è sceso di nuovo al di sotto del livello dei 4.000 dollari e ora scambia nuovamente all’interno del pattern a triangolo ascendente; la criptovaluta potrebbe rimbalzare vicino alla media mobile a 200 giorni ma, qualora scendesse al di sotto di quest’ultima, potrebbe ripiegare verso la trendline rialzista.
  • La criptovaluta scambia al di sotto della media mobile a 50 giorni (verde) ma al di sopra della media mobile a 200 giorni (blu): questo indica che la criptovaluta sembra essere in un periodo di consolidamento e la media mobile a 50 giorni può fungere da resistenza, mentre la media mobile a 200 giorni può fungere da supporto.
  • L’indice di forza relativa (RSI) si è mosso lateralmente ed è lentamente sceso verso il basso, portandosi alla quota attuale di 38: ciò dimostra che i venditori si sono spostati sulla criptovaluta e che l’RSI si sta avvicinando all’area di ipervenduto.

Cosa potrebbe succedere per Ethereum

Ethereum è sceso al di sotto della linea di supporto, il che fornisce alla criptovaluta un aspetto ribassista, e ora ETH mostra una tendenza al ribasso; Ethereum manterrà una prospettiva rialzista a lungo termine finché sarà in grado di rimanere al di sopra della trendline rialzista. I trader rialzisti sperano di vedere Ethereum rimbalzare alla media mobile a 200 giorni e iniziare a salire ancora una volta. I ribassisti vorrebbero invece che la criptovaluta si portasse al di sotto della media mobile a 200 giorni e che poi continuasse a scendere anche al di sotto della trendline rialzista: ciò potrebbe causare un ulteriore movimento ribassista e l’inizio di un trend al ribasso a lungo termine.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!