Ucraina, Von der Leyen avverte Putin: “Sanzioni massicce se la Russia non si ferma”

Ucraina, Von der Leyen avverte Putin: "Sanzioni massicce se la Russia non si ferma"
1' di lettura

Intervenuta al World Economic Forum di Davos, la presidente della Commissione europea ha affrontato anche temi come transizione energetica e produzione autonoma di microchip

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

La situazione al confine tra Ucraina e Russia continua a preoccupare, e i mercati ovviamente seguono da vicino l’evolversi degli eventi. Ieri è stato il presidente Usa Joe Biden a trattare l’argomento, in un modo, però, che secondo la CNN ha lasciato interdetto il governo ucraino. Oggi è toccato a Ursula Von der Leyen, presidente della Commissione europea, affrontare il tema.

SANZIONI PESANTI

L’occasione è stata l’intervento al World Economic Forum di Davos, dove Von der Leyen ha toccato diversi temi. Sulla Russia ha detto chiaramente che “se la situazione dovesse peggiorare, se ci fossero ulteriori attacchi all’integrità territoriale dell’Ucraina, risponderemo con massicce sanzioni economiche e finanziarie“. “L’Unione Europea è di gran lunga il maggior partner commerciale della Russia e di gran lunga il più grande investitore – ha proseguito – e sì, questa relazione commerciale è importante anche per noi ma è molto più importante per la Russia. Speriamo che non accada un attacco, ma in tal caso siamo preparati”…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.