Ecco 4 titoli azionari che gli insider stanno vendendo

Sono state registrate importanti vendite da parte di insider sui titoli PriceSmart, Alphabet, Marvell Technology e Adobe

Ecco 4 titoli azionari che gli insider stanno vendendo
3' di lettura

Ieri mattina i futures azionari statunitensi erano in rialzo in vista dei dati sulle richieste di nuovi sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti e sebbene mercoledì Wall Street abbia registrato forti perdite, sono state rilevate alcune operazioni da parte di insider per la vendita di azioni degne di nota.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Le vendite di azioni da parte di insider indicano le loro preoccupazioni per le prospettive dell’azienda di cui fanno parte o il fatto che considerano il titolo troppo caro; in ogni caso, ciò segnala l’opportunità di andare short sul titolo. Ad ogni modo, gli acquisti insider non dovrebbero essere considerati l’unico indicatore per prendere una decisione di investimento o di trading; al massimo possono rafforzare una decisione di vendita.

Di seguito è riportato uno sguardo ad alcune importanti vendite insider effettuate di recente; se vuoi saperne di più, clicca qui per dare un’occhiata alla piattaforma di transazioni insider di Benzinga.

PriceSmart

  • La vendita: il direttore di PriceSmart, Inc. (NASDAQ:PSMT) Robert E Price ha ceduto un totale di 20.000 azioni a un prezzo medio di 72,76 dollari per azione; a seguito della transazione, l’insider ha incassato 1.455.227,52 dollari.
  • Cosa succede: la società ha recentemente riportato risultati trimestrali migliori del previsto.
  • Cosa fa PriceSmart: Pricesmart Inc è una società impegnata principalmente nella gestione di magazzini all’ingrosso che offrono beni di consumo a basso prezzo.

Alphabet

  • La vendita: il direttore di Alphabet Inc (NASDAQ:GOOG) Larry Page ha venduto un totale di 13.889 azioni a un prezzo medio di 2.729,91 dollari per azione; l’insider ha incassato 37.915.756,18 dollari dalla vendita di queste azioni.
  • Cosa succede: secondo un report di Bloomberg, Google (consociata di Alphabet) avrebbe assunto l’ex dirigente di PayPal Holdings Arnold Goldberg per gestire la sua divisione pagamenti.
  • Cosa fa Alphabet: Alphabet è una holding che controlla interamente il colosso di Internet Google.

Marvell Technology

  • La vendita: il CEO e Presidente di Marvell Technology, Inc. (NASDAQ:MRVL) Matthew Murphy ha venduto un totale di 64.489 azioni a un prezzo medio di 80,34 dollari per azione; l’insider ha ricevuto 3.574.387 dollari a seguito della transazione. Inoltre, Murphy ha comprato un totale di 34.026 azioni.
  • Cosa succede: all’inizio del mese gli analisti di Needham hanno ribadito il rating Buy sul titolo Marvell Technology e hanno incrementato il target price da 110 a 115 dollari.
  • Cosa fa Marvell Technology: Marvell Technology è un produttore leader di chip fabless per applicazioni di networking e archiviazione dati; Marvell soddisfa le esigenze dei mercati finali di data center, operatori telefonici, imprese, aziende automoblistiche e consumo con processori, interconnessioni ottiche, circuiti integrati specifici per l’applicazione (ASIC) e chip commerciali in silicio per applicazioni Ethernet.

Adobe

  • La vendita: il direttore di Adobe Inc. (NASDAQ:ADBE) John Warnock ha venduto un totale di 4.000 azioni a un prezzo medio di 518,73 dollari per azione, incassando 2.074.937,87 dollari.
  • Cosa succede: Adobe ha recentemente annunciato l’acquisizione di Abstract Notebooks.
  • Cosa fa Adobe: Adobe fornisce software e servizi per la creazione di contenuti, la gestione dei documenti, il marketing digitale e la pubblicità a professionisti creativi e ad esperti di marketing per la creazione, la gestione, la distribuzione, la misurazione, l’engagement e l’ottimizzazione di contenuti su vari sistemi operativi, dispositivi e media.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!