Musk chiede all’Europa di accelerare sull’energia nucleare

Secondo Elon Musk, l’Europa dovrebbe incrementare la produzione di energia nucleare. L’amministratore delegato di Tesla liquida i timori legati alle radiazioni

Musk chiede all’Europa di accelerare sull’energia nucleare
2' di lettura

Il CEO di Tesla Inc. (NASDAQ:TSLA) Elon Musk ha esortato l’Europa ad aumentare l’utilizzo di energia nucleare in risposta all’invasione russa dell’Ucraina.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Musk ha scritto su Twitter che l’Europa dovrebbe riavviare le centrali nucleari dormienti e aumentare la produzione di energia presso le centrali nucleari attive, in quanto sono “essenziali” per la sicurezza nazionale e internazionale.

Inoltre, il miliardario ha evidenziato che l’energia nucleare è un’opzione migliore per contrastare il riscaldamento globale piuttosto che bruciare idrocarburi per produrre energia, aggiungendo che il rischio di radiazioni è molto più basso di quanto la maggior parte della gente creda.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il CEO di Tesla ha affermato che alcuni credono “erroneamente” che l’energia nucleare comporti dei rischi in termini di radiazioni e ha lanciato loro sfida.

Leggi anche: Seres inizia le consegne della sua auto elettrica

“Scegliete quello che pensate sia il posto peggiore; viaggerò lì [e] mangerò cibo coltivato localmente in TV”, ha dichiarato Musk. “L’ho fatto in Giappone molti anni fa, poco dopo Fukushima; il rischio di radiazioni è molto, molto più basso di quanto si pensi”.

Perché è importante

I commenti di Musk assumono importanza poiché l’Europa dipende fortemente dal gas russo per il suo fabbisogno energetico.

La Russia, il secondo esportatore mondiale di petrolio, vede l’Europa come suo principale cliente; si teme che la Russia possa rifiutarsi di vendere il petrolio dopo che le nazioni occidentali hanno imposto sanzioni al Paese in seguito all’invasione dell’Ucraina.

Inoltre, i commenti di Musk giungono dopo che la settimana scorsa la Russia ha attaccato la centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia, la più grande d’Europa.

Nonostante gestisca un’azienda di auto elettriche, venerdì Musk ha dichiarato che gli Stati Uniti dovrebbero aumentare immediatamente la produzione di petrolio e gas; i prezzi del gas sono in rialzo poiché l’escalation del conflitto Russia-Ucraina ha causato un aumento dei prezzi del petrolio.

Movimento dei prezzi

Le azioni Tesla hanno chiuso la sessione regolare di venerdì in calo dello 0,1% a 838,29 dollari ma nella sessione after-hours hanno guadagnato quasi lo 0,7% a 844,07 dollari.

Vuoi leggere altre notizie sui mercati azionari e le criptovalute? Non perderti la nostra newsletter per imparare a fare trading sulle opzioni.

Foto per gentile concessione di Elon Musk tramiteFlickr