TikTok si ritira dalla Russia per proteggere i suoi utenti

ByteDance (società madre di TikTok) ha sospeso il servizio di live streaming e l’aggiunta di contenuti in seguito alla nuova legge russa sulla fake news

TikTok si ritira dalla Russia per proteggere i suoi utenti
1' di lettura

TikTok, la popolare app video di proprietà dell’azienda cinese ByteDance, ha dichiarato che sospenderà lo streaming live e l’aggiunta di nuovi contenuti al suo servizio video in Russia.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo 

La società ha attribuito la decisione alla nuova legge russa sulle “fake news”, firmata venerdì dal Presidente Vladimir Putin, che prevede una possibile pena detentiva di 15 anni per i trasgressori.

TikTok ha dichiarato su Twitter che “la sicurezza dei nostri dipendenti e dei nostri utenti rimane la nostra massima priorità” e ha chiarito che il suo servizio di messaggistica in-app non ne risentirà.

Leggi anche: Ecco quali aziende si stanno ritirando dalla Russia



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Perché è importante

La Casa Bianca ha condannato la nuova legge sui media in seguito alla quale diventa illegale la segnalazione di qualsiasi evento che possa screditare l’esercito russo, secondo un report di Reuters. 

Dopo aver approvato la legge, la Russia si è mossa per bloccare Facebook, la piattaforma social di punta di Meta Platforms Inc (NASDAQ:FB), secondo un altro report di Reuters.  

Le opzioni di intrattenimento per i russi si sono ridotte dopo che Netflix Inc (NASDAQ:NFLX) ha detto “Nyet” alla Russia interrompendo le sue attività nel Paese domenica. 

Vuoi leggere altre notizie sui mercati azionari e le criptovalute? Non perderti la nostra newsletter per imparare a fare trading sulle opzioni.