Pre-market: futures USA in verde, greggio in calo dell’1%

Un’occhiata ai mercati da Benzinga: si attendono le trimestrali di Carnival, Adobe e Worthington Industries

Pre-market: futures USA in verde, greggio in calo dell’1%
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in rialzo dopo che nella sessione precedente l’indice Dow Jones aveva ceduto oltre 200 punti. Gli investitori attendono i risultati degli utili da Carnival Corporation (NYSE:CCL), Adobe Inc. (NASDAQ:ADBE) e Worthington Industries, Inc. (NYSE:WOR).

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

L’indice manifatturiero della Federal Reserve di Richmond per marzo sarà pubblicato alle ore 10:00 ET. Il presidente della Federal Reserve di New York, John Williams, interverrà alle ore 10:30 ET.

Oggi i futures sull’indice Dow Jones guadagnavano 102 punti attestandosi a 34.538 e quelli sull’S&P 500 salivano di 11 punti a quota 4.463,25; i futures sul Nasdaq 100 erano in aumento di 42,50 punti a 14.413.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo dell’1,2% a 114,27 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dell’1% a 110,98 dollari al barile. Il report dell’American Petroleum Institute sulle scorte di petrolio greggio sarà pubblicato nel corso della giornata.

Attualmente gli Stati Uniti registrano il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 81.448.400 contagi e circa 998.840 vittime; intanto l’India registra un totale di almeno 43.010.970 casi di COVID-19, mentre il Brasile ne ha confermati oltre 29.641.840.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei hanno aperto ben intonati. L’indice STOXX Europe 600 e lo spagnolo Ibex 35 guadagnavano lo 0,2%, il FTSE 100 di Londra e l’indice francese CAC 40 salivano dello 0,3%, il tedesco DAX segnava +0,5%. Nel mese di febbraio il Regno Unito ha registrato un deficit di finanza pubblica pari a 13,1 miliardi di sterline.

I mercati asiatici hanno terminato gli scambi in territorio positivo. L’indice giapponese Nikkei 225 difatti ha guadagnato l’1,48%, l’Hang Seng di Hong Kong è balzato del 3,15%, il cinese Shanghai Composite è salito dello 0,19%, l’indice australiano S&P/ASX 200 ha avuto un aumento dello 0,9% e l’indiano BSE Sensex ha segnato +1%.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Wells Fargo hanno declassato il titolo Anaplan, Inc. (NYSE:PLAN) da Overweight a Equal-Weight e hanno annunciato un target price di 66 dollari.

Negli scambi pre-market le azioni Anaplan erano in calo dello 0,3% a 64,40 dollari.

Ultime notizie

  • Lunedì Nike Inc (NYSE:NKE) ha riportato risultati del terzo trimestre migliori del previsto.
  • Waymo, consociata di Alphabet Inc (NASDAQ:GOOG) che si occupa di guida autonoma, lunedì ha dichiarato di essere pronta a lanciare servizi completamente senza conducente a San Francisco, senza uno “specialista” al volante.
  • Alibaba Group Holding Limited (NYSE:BABA) ha incrementato il suo programma di buyback da 15 a 25 miliardi di dollari.
  • Volkswagen Group (OTC:VWAGY) ha dichiarato che spenderà 7,1 miliardi di dollari nei prossimi cinque anni in progetti di auto elettriche in Nord America; la casa automobilistica tedesca intende mettersi al passo con l’azienda leader del settore Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) sul suo terreno di casa.

Vuoi leggere altre notizie sui mercati azionari e le criptovalute? Non perderti la nostra newsletter per imparare a fare trading sulle opzioni.