La quotazione di Bitcoin è vicina a un livello critico?

Ecco l’opinione del crypto analista Benjamin Cowen sui futuri movimenti della principale moneta digitale al mondo, Bitcoin  

La quotazione di Bitcoin è vicina a un livello critico?
2' di lettura

Il noto analista di criptovalute Benjamin Cowen ha espresso sul suo canale YouTube le sue opinioni riguardo alla direzione futura di Bitcoin (CRYPTO:BTC).

Cosa è successo

Cowen ha detto ai suoi oltre 725.000 iscritti che Bitcoin sta registrando minimi più alti, con un pattern che ricorda altri periodi della storia di BTC.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“Ci sono state un paio di volte in cui abbiamo assistito a un analogo tipo di movimento dei prezzi. Una volta nel 2013, dove anche in quel caso stavamo registrando minimi più alti; abbiamo messo un minimo, abbiamo messo un minimo più alto e poi alla fine siamo andati avanti. E poi anche nel 2018, dove stavamo assistendo a minimi più alti”, ha dichiarato Cowen.

Cowen ha poi aggiunto: “Nel 2018 stavamo registrando minimi più alti e dunque si sarebbe potuta sostenere la stessa cosa, ma alla fine quel minimo ha ceduto e abbiamo finito per registrare un minimo più basso”.

Bitcoin sta formando un pattern e Cowen ha valutato quale potrebbe essere la traiettoria futura del principale crypto asset al mondo per capitalizzazione di mercato.


Ti piacciono le criptovalute e vuoi cominciare a fare trading? La nostra piattaforma preferita è eToro.

Non sai da dove iniziare? Segui i trader professionisti e copia le loro mosse!


“Se Bitcoin può avere il coraggio di tornare su e riportarsi al di sopra della sua SMA a 200 giorni ed entrare nel livello dei 50.000 dollari, sarebbe un segnale abbastanza rialzista per Bitcoin in assenza di un minimo più basso”, ha dichiarato l’analista.

Parlando della quotazione di Bitcoin e di come seguirà la tendenza, Cowen ha detto: “Cosa succede se andiamo giù e scendiamo nella fascia bassa dei 30.000 dollari e poi rimbalziamo? Una cosa da considerare è che anche se registriamo un minimo più basso; ci sono ancora buone probabilità di tornare a 40.000 o forse a 42.000-43.000 dollari. C’è una buona possibilità che ciò accada”.

Al momento della pubblicazione, la quotazione di Bitcoin era in aumento giornaliero dello 0,40% a 40.381,68 dollari; tuttavia, negli ultimi sette giorni BTC è in calo di circa il 7%.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.