6 titoli dell’S&P 500 con rendimenti da dividendo del 4%

Fra i titoli suggeriti da Bank of America con un dividend yield di almeno il 4%, AT&T, IBM e altri nomi

6 titoli dell’S&P 500 con rendimenti da dividendo del 4%
5' di lettura

Quando il mercato azionario è volatile e imprevedibile, una delle poche cose su cui gli investitori possono contare è un dividendo trimestrale da un titolo di alta qualità.

Il dividend yield medio dell’S&P 500 è attualmente dell’1,4%, ma all’interno dell’indice esistono una manciata di titoli di qualità con rendimenti da dividendo superiori al 4%. Dato che un dividend yield è buono solo quanto la società che lo paga, un rendimento da dividendo estremamente elevato può spesso rappresentare un campanello d’allarme che indica una considerevole sottoperformance da parte del titolo.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Ecco sei titoli azionari dell’S&P 500 con un dividend yield di almeno il 4% che gli investitori possono acquistare per dormire sonni tranquilli, secondo Bank of America.

AT&T Inc. (NYSE:T)

AT&T è un fornitore diversificato di servizi di media e intrattenimento, telecomunicazioni e tecnologia.

L’analista David Barden è rialzista su AT&T dopo che la società ha recentemente completato lo spin-off di Warner Media a favore di Discovery Inc (NASDAQ:WBD); in seguito allo scorporo, AT&T offre un dividend yield rettificato del 4,7%. Barden afferma che la nuova AT&T ha un rendimento, un rapporto P/E e un multiplo FCF interessanti; inoltre, dice che la nuova struttura ha semplificato la sua attività e che il titolo è relativamente sottoponderato presso gli investitori istituzionali.

Bank of America offre un rating Buy sul titolo T e un prezzo obiettivo di 25 dollari.

IBM (NYSE:IBM)

IBM ha faticato ad adeguare la sua attività tecnologica tradizionale negli ultimi decenni, ma l’analista Wamsi Mohan afferma che IBM potrebbe finalmente voltare pagina nei prossimi anni. Secondo l’analista, attualmente IBM ha diversi fattori di crescita in atto, tra cui la sua attività di consulenza, la sua consociata Red Hat, il business del software di automazione, il miglioramento dei margini in seguito alla cessione dell’attività healthcare e il suo business mainframe dopo il lancio dell’architettura IBM Z. Infine, la società ha un dividendo del 5,1%, il più alto di questa lista.

Bank of America ha una valutazione Buy sul titolo IBM e un target price di 162 dollari.


Ti interessa il mercato azionario e vorresti cominciare a fare trading? La nostra piattaforma preferita è eToro.

Non sai da dove iniziare? Segui i trader professionisti e copia le loro mosse!


Simon Property Group Inc (NYSE:SPG)

Simon Property è un fondo di investimento immobiliare (REIT) al dettaglio specializzato in centri commerciali regionali e punti vendita premium.

Nel 2020 il settore immobiliare retail negli Stati Uniti è stato colpito dai lockdown pandemici, ma quest’anno è finalmente ben posizionato per sfruttare la piena riapertura delle attività economiche. L’analista Jeffrey Spector afferma che Simon Property Group è un REIT di alta qualità e quest’anno la sua attività sottostante sta mostrando segni reali di rimbalzo, tra cui maggiori vendite da parte dei proprietari e livelli di occupazione più elevati. Simon Property paga un dividendo del 5%.

Bank of America ha una valutazione Buy su SPG e un target di prezzo di 175 dollari.

Philip Morris International Inc. (NYSE:PM)

Il colosso del tabacco Philip Morris non è esattamente il tipo di titolo ad alta crescita che entusiasma i trader, ma il rendimento da dividendo del 4,9% offerto dal titolo ha aiutato l’azienda a contrastare il trend negativo vissuto finora dal mercato nel 2022 e a generare un rendimento totale da inizio anno del 7,8%. Lisa Lewandowski ritiene che le azioni Philip Morris siano ancora sottovalutate, nonostante a marzo l’analista abbia ridotto le sue stime sugli utili per i prossimi tre anni a causa dell’esposizione dell’azienda a Ucraina e Russia.

Bank of America ha una valutazione Buy sul titolo PM e un target price di 107 dollari.

Williams Companies Inc (NYSE:WMB)

Williams Companies è una società statunitense specializzata in infrastrutture per il gas naturale.

L’analista Chase Mulvehill dice che Williams è il suo titolo preferito di gas naturale statunitense. Secondo Mulvehill, l’opzionalità da testa pozzo ad acqua di Haynesville e il portafoglio ordini di Transco continueranno a sostenere la sovraperformance di Williams Companies. A causa dell’impennata dei prezzi del gas in seguito all’invasione russa dell’Ucraina, le azioni Williams hanno generato un rendimento da inizio anno del 37,3%, rendendolo il titolo dalle migliori performance di questa lista. Nonostante la grande corsa del titolo in Borsa, le azioni Williams pagano ancora un dividendo del 4,8%.

Bank of America offre un rating Buy su WMB e un target di prezzo di 38 dollari.

Verizon Communications Inc. (NYSE:VZ)

Verizon è un’altra delle maggiori società di telecomunicazioni degli Stati Uniti.

Barden ritiene che un alto livello di marketing legato all’implementazione della Banda C potrebbe pesare sui margini di Verizon nel breve termine, ma i volumi del segmento Business restano solidi; inoltre, l’analista afferma che Verizon ha una base di abbonati wireless facile da difendere e un robusto bilancio a seguito delle recenti cessioni di asset. Infine, Barden prevede che nei prossimi anni Verizon genererà una crescita degli utili superiore ai rivali di settore. Le azioni Verizon offrono un rendimento da dividendo del 4,7%.

Bank of America ha una valutazione Buy sul titolo VZ e un prezzo obiettivo di 64 dollari.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.