Pre-market: futures USA su; attesa utili Amazon e Apple

Un’occhiata ai mercati da Benzinga: si attendono anche le trimestrali di Twitter, McDonald’s e Caterpillar

4' di lettura

Movimenti in pre-market

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in territorio positivo in attesa di importanti report degli utili e resoconti economici. Gli investitori sono in attesa dei risultati degli utili di Apple Inc. (NASDAQ:AAPL), Amazon.com, Inc. (NASDAQ:AMZN), Twitter, Inc. (NYSE:TWTR), McDonald’s Corporation (NYSE:MCD) and Caterpillar Inc. (NYSE:CAT).

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

I dati sul PIL degli Stati Uniti per il 1° trimestre 2022 e le richieste di nuovi sussidi di disoccupazione nel Paese per la scorsa settimana saranno diffusi alle ore 8:30 ET; l’indice manifatturiero della Federal Reserve di Kansas City per il mese di aprile verrà pubblicato alle 11:00 ET.

Nel frattempo i futures sull’indice Dow Jones balzavano di 305 punti attestandosi a 33.531 e quelli sull’S&P 500 salivano di 65,25 punti a quota 4.245,50; i futures sul Nasdaq 100 erano in aumento di 292,50 punti a 13.301,50.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo dello 0,4% a 104,58 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dello 0,2% a 101,79 dollari al barile. Il report settimanale dell’Energy Information Administration sulle scorte di gas naturale degli Stati Uniti in stoccaggio sotterraneo sarà diffuso alle ore 10:30 ET.

Attualmente gli Stati Uniti registrano il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 82.888.240 contagi e circa 1.019.770 vittime; intanto l’India registra un totale di almeno 43.068.790 casi di COVID-19, mentre il Brasile ne ha confermati oltre 30.399.000.

Uno sguardo agli indici delle borse mondiali

Borse europee

Oggi i listini europei hanno aperto ben intonati. L’indice STOXX Europe 600 saliva dell’1,3%, lo spagnolo Ibex 35 guadagnava lo 0,5%, il FTSE 100 di Londra mostrava un rialzo dello 0,9%, l’indice francese CAC 40 balzava dell’1,9% e il tedesco DAX segnava +2%. Ad aprile il tasso di inflazione annuo in Spagna è sceso all’8,4% dal massimo quarantennale del 9,8% registrato a marzo; nel primo trimestre 2022 il tasso di disoccupazione nel Paese è salito al 13,65% dal 13,33% del trimestre precedente. Nel mese di marzo la produzione auto nel Regno Unito ha avuto una contrazione del 33,4% su base annua a 76.900 unità.

Mercati asiatici

I mercati asiatici hanno chiuso in aumento; l’indice giapponese Nikkei 225 è salito dell’1,75%, l’Hang Seng di Hong Kong ha guadagnato l’1,65% e il cinese Shanghai Composite ha avuto un rialzo dello 0,58%. L’indice australiano S&P/ASX 200 ha guadagnato l’1,3% e l’indiano BSE Sensex ha segnato +1,4%. Nella riunione di aprile la Banca del Giappone ha mantenuto i tassi di interesse di riferimento a breve termine al -0,1%. Nel mese di marzo il dato sull’avvio di nuove abitazioni in Giappone è salito del 6% su base annua e la produzione industriale nel Paese è aumentata dello 0,3% su base mensile; sempre a marzo, le vendite al dettaglio in Giappone hanno segnato un +0,9% su base annua. Nel primo trimestre 2022 i prezzi all’esportazione in Australia sono aumentati del 18% e i prezzi all’importazione sono saliti del 5,1% (su base trimestrale).

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Keybanc hanno mantenuto sul titolo PayPal Holdings, Inc. (NASDAQ:PYPL) la valutazione Overweight ma hanno abbassato il target price da 200 a 125 dollari.

In pre-market le azioni PayPal erano in rialzo del 3,7% a 85,65 dollari.

Ultime notizie

  • Meta Platforms, Inc. (NASDAQ:FB) ha riportato utili del primo trimestre migliori del previsto, mentre le vendite hanno mancato le stime degli analisti; la società ha registrato 2,87 miliardi di utenti attivi giornalieri per la sua famiglia di prodotti, in aumento del 6% su base annua.
  • A causa del forte calo degli abbonati, la divisione indiana di Netflix Inc (NASDAQ:NFLX) avrebbe deciso di abbandonare il 90% dei prossimi progetti di serie web e film a livello locale.
  • QUALCOMM Incorporated (NASDAQ:QCOM) ha riportato utili del secondo trimestre migliori del previsto e ha pubblicato solide previsioni per il trimestre in corso.
  • Goldman Sachs Group Inc (NYSE:GS) sta valutando la possibilità di tokenizzare gli asset del mondo reale: secondo un report di CoinDesk, Mathew McDermott, responsabile globale degli asset digitali di Goldman Sachs, ha dichiarato mercoledì ai partecipanti al Crypto and Digital Assets Summit del Financial Times che la tecnologia alla base della tokenizzazione è “in realtà piuttosto potente”.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.