Apple, Google, Microsoft: unite per superare le password

Il trio di colossi tecnologici supporterà un nuovo standard. Ecco come effettueremo l'accesso in futuro   

Apple, Google, Microsoft: unite per superare le password
2' di lettura

Apple Inc (NASDAQ:AAPL), Google — consociata di Alphabet Inc (NASDAQ:GOOGL) (NASDAQ:GOOG) — e Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT) stanno collaborando per supportare gli accessi senza password.    

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo 

Il trio di big tech supporterà un nuovo standard di accesso della FIDO Alliance e del World Wide Web Consortium, secondo le dichiarazioni delle società.

FIDO ha affermato che la tecnologia consentirà agli utenti di accedere tramite semplici verifiche come l’impronta digitale, il riconoscimento facciale o il PIN di un dispositivo.

Kurt Knight, direttore senior del marketing dei prodotti di piattaforma di Apple, ha affermato che la collaborazione con il settore per stabilire nuovi metodi di accesso più sicuri è stata “fondamentale per il nostro impegno a creare prodotti che offrano la massima sicurezza e un’esperienza utente trasparente”.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“Non vediamo l’ora di rendere disponibile la tecnologia basata su Fido su Chrome, ChromeOS, Android e altre piattaforme e incoraggiamo gli sviluppatori di app e siti web ad adottarla”, ha dichiarato Mark Risher, direttore senior della gestione prodotto di Google.

“Il passaggio completo a un mondo senza password inizierà con i consumatori; lo renderanno una parte naturale della loro vita”, ha affermato Alex Simons, vicepresidente aziendale e gestore del programma di identità presso Microsoft.

Perché è importante 

L’associazione libera di settore ha affermato che il nuovo approccio proteggerà gli utenti dal phishing e l’accesso sarà radicalmente più sicuro.

Le nuove funzionalità sono attese sulle piattaforme Apple, Google e Microsoft nel corso del prossimo anno, ha affermato FIDO; gli utenti saranno in grado di accedere automaticamente alle proprie credenziali di accesso su diversi dispositivi senza dover registrare nuovamente ciascun account. 

Potranno anche utilizzare l’autenticazione FIDO sul proprio dispositivo mobile per accedere a un’app o a un sito web su un dispositivo vicino; questo indipendentemente dalla piattaforma o dal sistema operativo.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.