Bitcoin si prepara a scendere verso i $25.000?

Ecco l’opinione di due importanti analisti di criptovalute come Tone Vays e Cantering Clark sulle prospettive di prezzo di Bitcoin

Bitcoin si prepara a scendere verso i $25.000?
2' di lettura

Dopo aver passato gran parte di quest’anno scambiando tra i 48.000 e i 33.000 dollari, Bitcoin (CRYPTO:BTC) lunedì ha assunto una posizione decisamente ribassista, precipitando a 30.500 nell’arco di 24 ore e lasciando sul terreno oltre l’11%.

Cosa è successo

Essendo la criptovaluta più grande e più vecchia al mondo, Bitcoin dà il tono all’intero settore delle monete digitali; l’implosione dei prezzi di BTC ha fatto scendere la capitalizzazione di mercato complessiva delle criptovalute a 1.400 miliardi di dollari.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Ora che i 30.000 dollari sono vicini, il prossimo passo potrebbe essere la discesa a 25.000 dollari? Alcuni noti analisti dicono di sì, e ciò potrebbe accadere molto presto.

Secondo quanto dichiarato, il trader di criptovalute Tone Vays prevede che Bitcoin raggiungerà il bottom “a circa 23.000 dollari” e questo potrebbe avvenire entro giugno.

Un altro stratega delle criptovalute, Cantering Clark, ha detto ai suoi 128.200 follower su Twitter che esiste la possibilità che BTC possa persino scendere sotto i 20.000 dollari, anche se lo considera altamente improbabile; Clark ha aggiunto che se il dato aggiornato sull’indice dei prezzi al consumo negli Stati Uniti in uscita l’11 maggio sarà “lievemente più basso” del previsto, Bitcoin sperimenterà un significativo rimbalzo da questa notizia.

Grafico per gentile concessione di Benzinga Pro

I tori stanno ancora comprando 

Alcuni rialzisti blockchain hanno deciso di vendere allo scoperto Bitcoin durante questo calo, incluso Stephen Weiss; altri vedono il ribasso come un’opportunità per incrementare le loro posizioni su BTC.

Il presidente di El Salvador Nayib Bukele ha annunciato su Twitter che il suo Paese ha acquistato altri BTC approfittando del calo di lunedì; attraverso un tweet, Bukele ha detto che El Salvador ha comprato 500 monete ad un prezzo medio di 30.744 dollari.  

A giugno dell’anno scorso El Salvador è diventato il primo Paese al mondo ad adottare Bitcoin come valuta a corso legale; il mese scorso la Repubblica Centrafricana è diventata il secondo Paese a farlo. L’Assemblea nazionale infatti ha adottato all’unanimità un disegno di legge per rendere la principale criptovaluta al mondo moneta a corso legale nella nazione sub-sahariana.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.