In Corea del Nord 350.000 casi di COVID-19 in un giorno

A pochi giorni dalla visita di Biden in Asia, la televisione di stato nordcoreana ha riferito il diffondersi di una “esplosiva” epidemia di coronavirus

In Corea del Nord 350.000 casi di COVID-19 in un giorno
1' di lettura

Almeno sei persone sono morte a causa del COVID-19 e più di 350.000 sono state infettate in Corea del Nord; una “esplosiva” epidemia di coronavirus sta ora colpendo la nazione isolata, hanno confermato i media di stato nordcoreani KCNA, secondo la CNN.

La notizia è emersa il giorno dopo che il leader nordcoreano Kim Jong-un ha confermato il primo caso di COVID-19 nel regno eremita.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Cosa è successo 

La Corea del Nord sta segnalando casi di COVID-19 per la prima volta dall’inizio della pandemia nel 2020.

Gli esperti ritengono che, date le limitate capacità della Corea del Nord di testare la popolazione, i numeri segnalati rappresentino soltanto una piccola parte delle infezioni, ha riferito Reuters.  

In base a quanto emerso, si prevede che questo potrebbe portare a migliaia di morti in uno dei soli due Paesi al mondo che non hanno previsto una campagna di vaccinazione contro il COVID-19.

Perché è importante

Per oltre due anni la Corea del Nord ha affermato di aver tenuto a bada la situazione imponendo rigide misure di lockdown anti-Covid ai suoi confini.

Intanto, nel mezzo di quest’epidemia segnalata, la Corea del Nord ha sparato tre missili balistici a corto raggio verso il mare, secondo Associated Press; l’amministrazione Biden ha affermato che il Paese potrebbe prepararsi ad un test nucleare prima della visita in Asia del Presidente degli Stati Uniti.
Joe Biden dovrebbe essere in Giappone e Corea del Sud dal 20 al 24 maggio.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.