L’Arabia Saudita acquista il 5% di Nintendo

L’Arabia Saudita acquista il 5% di Nintendo
1' di lettura

Il Public Investment Fund investe in Super Mario e conferma il suo interesse nel gaming. L’operazione è stata conclusa nell’ottica dell’investimento e farà dei sauditi i quinti maggiori azionisti in ordine d’importanza del colosso nipponico

Esattamente un mese fa raccontavamo su queste pagine del crescente interesse dell’Arabia Saudita nei confronti dei videogame attraverso le operazioni di Savvy Gaming Group (SGG), Public Investment Fund (PIF), la costituzione del fondo Ignite da 1,1 miliardi di dollari e l’acquisizione dello sviluppatore giapponese SNK da parte dell’Electronic Gaming Development Company, di proprietà della Mohammed bin Salman Foundation.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

PETROL MARIO

Ebbene, il Public Investment Fund, fondo da $500 miliardi, è ora anche proprietario del 5.01% delle azioni di Nintendo. L’operazione, stando a quando riporta il Ministero delle Finanze giapponese, è stata conclusa nell’ottica dell’investimento e farà dei sauditi i quinti maggiori azionisti in ordine d’importanza del colosso nipponico. Questa operazione segue quelle che hanno visto il PIF diventare azionista anche di Capcom (publisher autore di franchise quali Resident Evil e Street Fighter) e Nexon Co

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.