NIH e Pfizer valutano trattamento Covid più lungo con Paxlovid

Ecco le dichiarazioni della Casa Bianca sulle discussioni in corso tra National Institutes of Health e Pfizer

NIH e Pfizer valutano trattamento Covid più lungo con Paxlovid
1' di lettura
  • I National Institutes of Health e Pfizer Inc (NYSE:PFE) stanno valutando la possibilità di testare un ciclo più lungo di trattamento con il farmaco anti-Covid Paxlovid, necessario per prevenire le reinfezioni, ha dichiarato il Chief Medical Officer della Casa Bianca Anthony Fauci.
  • “Pianificheremo quali studi faremo relativamente presto, entro i prossimi giorni”, per determinare se è necessario un trattamento più lungo, ha detto Fauci durante un briefing sul COVID-19 alla Casa Bianca.
  • La Casa Bianca stima che ogni giorno vengano effettuate circa 20.000 prescrizioni di Paxlovid.
  • Pfizer ha suggerito che un secondo ciclo di cinque giorni di Paxlovid potrebbe servire a trattare le reinfezioni; la Food and Drug Administration ha affermato che attualmente non ci sono prove a sostegno dell’assunzione di un secondo trattamento di cinque o 10 giorni delle pillole. 
  • Nello studio clinico di Pfizer, circa il 2% dei soggetti che hanno ricevuto il trattamento a due farmaci ha visto un aumento della carica virale dopo aver completato il trattamento standard, rispetto a circa l’1,5% dei soggetti trattati con placebo.
  • Movimento dei prezzi All’ultimo controllo, durante la sessione di giovedì, le azioni PFE erano in aumento dello 0,07% a 50,44 dollari.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!