Alcune alternative per investire nel settore dell’aeronautica

Il settore aeronautico dimostra come poter trasformare l'ottimismo del mercato in un’opportunità 

Alcune alternative per investire nel settore dell’aeronautica
5' di lettura
Di Bhanu Choudhrie, fondatore e direttore esecutivo di Alpha Aviation

Il settore dell’aeronautica è uno di quelli che ha sofferto maggiormente a causa della pandemia. Le compagnie aeree di tutto il mondo hanno perso più di 200 miliardi di dollari, con gli effetti dei divieti di viaggio e della chiusura delle frontiere che hanno cancellato nove anni di profitti; la possibile ripresa è stata ulteriormente impattata dal basso numero di passeggeri, che lo scorso anno è sceso del 50%. 

Le condizioni di mercato generali minacciano ulteriormente la liquidità delle compagnie aeree: gli effetti dell’aumento del costo della vita, del prezzo dei carburanti, l’inflazione e le crescenti tensioni geopolitiche cominciano a farsi sentire. Il trasporto aereo è parte integrante dell’economia e gli investimenti per sostenere la sua ripresa globale devono essere una priorità. 



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

È nell’incertezza che risiedono le opportunità, e non c’è motivo per cui il settore dell’aeronautica non possa riprendersi più forte che mai. 

Il trasporto aereo di merci

Le merci aviotrasportate stanno emergendo come investimento stabile, con una domanda in aumento e buoni rendimenti potenziali per i soggetti interessati. A causa del boom dell’e-commerce, ad ottobre dell’anno scorso la International Air Transport Association ha registrato un aumento del 9,4% della domanda di merci aviotrasportate, e questo slancio è destinato a continuare per tutto il 2022.

Il trasporto aereo è uno strumento essenziale per agevolare l’attività economica generale, facilitando il commercio internazionale, la crescita economica e la creazione di posti di lavoro. Il traffico passeggeri può essere ancora basso, ma il trasporto aereo di merci rimane essenziale ed è una strada sempre più attraente per gli operatori del trasporto aereo.  

Grazie a queste opportunità di mercato, diverse aziende del settore, tra cui Airbus e Boeing, stanno valutando la possibilità di lanciare vettori merci su misura. Prevediamo che questa tendenza proseguirà in futuro. 

Nuovi orizzonti 

Nonostante il basso numero di passeggeri registrato l’anno scorso, si sta lentamente tornando alla normalità mentre usciamo dalla pandemia e man mano che vengono allentate le restrizioni di viaggio. 

L’area geografica Asia-Pacifico è da tenere d’occhio, poiché l’attività del suo mercato interno è in aumento. Si prevede che gli investimenti nel trasporto aereo a corto raggio aumenteranno considerevolmente nei prossimi dodici mesi; inoltre, India e Cina hanno annunciato il lancio di nuove compagnie aeree. La classe media asiatica dovrebbe raggiungere 3,5 miliardi di persone entro il 2030, quindi le opportunità nell’intera area Asia-Pacifico saranno abbondanti. 

La decisione del settore aeronautico di ridurre a zero le emissioni nette di CO2 entro il 2050 è un altro aspetto da monitorare. L’utilizzo di carburanti sostenibili per l’aviazione (SAF) è stato lento finora, ma l’adozione su vasta scala arriverà; l’anno scorso l’industria ha utilizzato 100 milioni di litri di SAF, ma la IATA prevede che in futuro i SAF costituiranno 449 miliardi di litri di tutto il consumo di carburante. Gli investimenti nella tecnologia dei motori saranno al centro di questo cambiamento. 

La pandemia ha causato sconvolgimenti globali, ma questo a sua volta ha creato opportunità per nuovi attori di mercato, in particolare quelli i cui concorrenti potrebbero essere caduti nel dimenticatoio; le compagnie aeree e le aziende che investono oggi nelle opportunità di mercato di domani possono aspettarsi un futuro più brillante.  

Flessibilità finanziaria 

Gli ultimi due anni sono stati incredibilmente turbolenti per i titoli delle compagnie aeree, e con i prezzi del greggio attualmente a livelli senza precedenti stiamo assistendo a un altro sell-off di massa: ciò sta innescando un’incertezza a breve termine nel mercato, ma per coloro che sono pazienti e pronti ad attendere la fine degli sconvolgimenti attuali, ci sono motivi per essere ottimisti a lungo termine. 

Durante la pandemia abbiamo visto che le compagnie aeree sono in grado di resistere alla crisi e che la domanda di viaggi aerei si riprenderà; con i rispettivi titoli in calo, non potrebbe esserci un momento migliore per investire prima del prossimo boom del mercato.  

Per gli investitori esperti c’è un’opportunità ancora più grande, dovuta al ritiro delle banche tradizionali dal settore dell’aeronautica: ciò ha portato all’adozione di nuove fonti di finanziamento, tra cui green bond e private equity, diversificando i flussi di finanziamento nel settore. Questo nuovo afflusso di capitali ha creato un panorama maggiormente variegato nell’industria aeronautica, particolarmente interessante per le nuove startup e le piattaforme leader. 

La pratica rende perfetti 

Ora che il settore aeronautico è di nuovo operativo e con il lancio di nuove compagnie aeree in tutto il mondo, le stime suggeriscono che nei prossimi dieci anni saranno necessari ben 500.000 piloti; le carenze di piloti non sono una novità, trattandosi di un problema diffuso negli ultimi decenni.  

La rinnovata domanda di piloti è accolta favorevolmente dal settore, ma genera pressione sulla necessità di trovare modi per addestrare in massa nuovi cadetti e sul livello di qualità richiesto per soddisfare la crescente domanda. 

In Alpha Aviation Group stiamo assistendo allo sviluppo di tendenze interessanti in tutta la sfera della formazione aeronautica; vi è una crescente domanda di strutture di formazione e istituti di istruzione localizzati, con le compagnie aeree che vogliono risparmiare sui costi addestrando i cadetti più vicini alle loro strutture, piuttosto che esternalizzare a livello internazionale.  

C’è anche un crescente appetito per le strutture di simulazione e le soluzioni di e-learning. Se gli investimenti in queste soluzioni proseguiranno e verranno implementati in modo efficace, potrebbero essere la chiave per risolvere il dilemma della formazione nel settore negli anni a venire.  

Guardando avanti 

Il settore dell’aeronautica ha subito un duro colpo a causa della pandemia di Covid e delle turbolenze economiche globali in corso, ma ha anche dimostrato la sua resilienza; ora è imperativo iniziare a pianificare in anticipo per il futuro e investire in nuovi sviluppi di mercato e in quei progressi tecnologici che consentiranno al settore di riprendere ancora una volta la sua posizione di pilastro della crescita economica.  

Dai vettori merci ai mercati nazionali emergenti, dalle fluttuazioni azionarie che forniscono punti di ingresso ai sentiment mutevoli che spingono a cercare nuove fonti di finanziamento, ci sono molte nuove strade in arrivo sul mercato per coloro che sono in grado di trasformare l’ottimismo in opportunità. 

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.