Regolatori britannici indagano su Visa e Mastercard

Ecco le dichiarazioni dell'autorità normativa dei sistemi di pagamento del Regno Unito sull'impennata delle commissioni applicate da Visa e Mastercard

Regolatori britannici indagano su Visa e Mastercard
1' di lettura
  • Il Regno Unito intende indagare sugli addebiti alle carte imposti da Visa Inc (NYSE:V) e Mastercard Inc (NYSE:MA), concentrandosi sull’impennata delle commissioni di elaborazione e dei dazi sulle transazioni transfrontaliere avvenuta in seguito alla Brexit.
  • L’autorità di regolamentazione condurrà due revisioni sulle società, che rappresentano il 99% dei pagamenti con carta di debito e credito nel Regno Unito.
  • Visa e Mastercard hanno aumentato di cinque volte queste commissioni dalla Brexit.
  • L’autorità normativa dei sistemi di pagamento del Regno Unito intende “comprendere la logica alla base di questi aumenti e se sono un’indicazione del fatto che il mercato non sta funzionando bene”.
  • L’Unione europea ha rimosso il tetto alle commissioni di transazione tra il Regno Unito e l’Europa dopo la Brexit, consentendo agli operatori di carte di aumentare gli addebiti sui pagamenti internazionali.
  • La prima revisione valuterà i motivi alla base dell’aumento di cinque volte delle commissioni interbancarie transfrontaliere avvenuto in seguito alla Brexit.
  • La seconda revisione riguarderà le commissioni per i servizi che consentono ai rivenditori di accettare pagamenti con carta.
  • Movimento dei prezzi All’ultimo controllo, durante la sessione pre-market di martedì, le azioni V erano in rialzo dello 0,10% a 190,15 dollari.
  • Foto tramite Wikimedia Commons

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!