5 vantaggi dell’utilizzo di carte di pagamento virtuali

Ecco 5 motivi per cui aziende e consumatori dovrebbero preferire le carte virtuali per effettuare le transazioni

5 vantaggi dell’utilizzo di carte di pagamento virtuali
4' di lettura

In quest’era di transazioni digitali le carte di pagamento virtuali sono diventate una soluzione di pagamento popolare per le aziende; che si tratti di un’attività online o offline, le persone sono sempre più inclini alle transazioni monetarie digitali.

Se la tua attività B2B ti impone di gestire pagamenti internazionali, devi liberarti dalle frustranti formalità di una banca fisica; dovresti invece introdurre un metodo di pagamento più veloce, in modo da poterti concentrare su altri aspetti della tua attività. Grazie all’accessibilità immediata e all’ampia accettazione delle carte virtuali illimitate, la tua vita sarà molto più semplice, non importa dove devi inviare denaro.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Dal 2010 al 2017 circa 85 milioni di utenti attivi di carte virtuali in Europa hanno identificato i vantaggi di queste carte di pagamento e le hanno adottate nelle loro vite. Ora tocca a te sfruttare i sistemi di pagamento virtuali per far crescere la tua attività nel 2022.

5 Vantaggi dell’utilizzo di carte di pagamento virtuali

1. Maggiore sicurezza

Le carte di conto bancario tradizionali sono legate alla necessità di gestire carte fisiche, ma questi strumenti sono spesso soggetti a truffe. A differenza degli assegni e dei pagamenti ACH, le carte virtuali forniscono un meccanismo di crittografia integrato dei pagamenti online che rende le transazioni molto più sicure; inoltre, puoi preimpostare un limite massimo di spesa per tenere sotto controllo le tue spese. Tra le altre componenti di sicurezza, è possibile chiudere il tuo account in qualsiasi momento con pochi clic: questa funzione è utile nel caso in cui vi sia la possibilità di perdita di dati.

La caratteristica di sicurezza più eccellente delle carte virtuali è che ti forniscono numeri bancari puntuali per un pagamento particolare; utilizzando questo meccanismo, puoi evitare di fornire gli stessi numeri bancari a tutti i soggetti esterni. Per di più, a differenza di una carta fisica, quelle virtuali sono immuni dai furti, di conseguenza le tue coordinate bancarie rimarranno al sicuro dagli occhi indiscreti di criminali e truffatori.

2. Ottimizzate per l’e-commerce

Le banche virtuali sono disponibili 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 per supportare le esigenze di pagamento della tua attività internazionale; contrariamente alle banche tradizionali, che hanno orari di lavoro fissi, le banche virtuali forniscono un servizio continuativo a tutti i clienti. Questo tipo di servizio consente un’esperienza ottimizzata di e-commerce per tutti. L’elaborazione dei pagamenti tramite carta virtuale per acquistare online i tuoi prodotti preferiti è a portata di clic, inoltre non è più necessario attendere 7 o 14 giorni lavorativi per aprire un account. L’attivazione istantanea nell’infrastruttura informatizzata elimina la possibilità di errori manuali insita nelle pratiche burocratiche e semplifica l’efficiente processo di pagamento online.

3. Monitoraggio efficiente

In modalità offline, monitorare i pagamenti può essere senza dubbio esasperante: durante i rapporti con venditori e fornitori il flusso di cassa può disorganizzarsi. Invece, con le carte di pagamento virtuali puoi tenere traccia dei tuoi fondi istantaneamente utilizzando i portali online dell’app della tua banca virtuale.

Questa funzione consente un monitoraggio trasparente ed efficiente dei fondi, così da non avere seccature nella gestione del flusso di cassa. Funzionalità aggiuntive come l’assegnazione di carte virtuali specifiche a fornitori particolari mantengono l’origine della transazione sistematica e ordinata.

4. Gestione finanziaria senza sforzo

Le carte virtuali forniscono una modalità flessibile di gestione dei fondi: gli utenti possono decidere i propri limiti di spesa entro un certo intervallo, a differenza delle carte tradizionali per le quali la banca impone limiti di spesa giornalieri; inoltre, i clienti possono bloccare o chiudere istantaneamente i propri account grazie all’ecosistema computerizzato. Si può assegnare una carta virtuale a singola emissione a una persona specifica per una determinata quantità di denaro, che questa può selezionare, di conseguenza c’è un maggiore controllo sulle sue abitudini di spesa; inoltre, ciò aiuta il reparto pagamenti a ridurre i tempi di elaborazione per le riconciliazioni.

5. Commissioni più basse per le transazioni

Le banche virtuali fanno pagare commissioni nettamente inferiori per portare a termine la transazione di un cliente, oltre a premiare gli utenti con uno sconto in contanti in base a quanto viene speso. Sembra tutto così entusiasmante, ma ci sono trucchi? In realtà no: poiché tutto è in modalità online, i costi operativi di questi strumenti finanziari sono molto inferiori a quelli di una banca fisica, dunque le banche virtuali possono far pagare di meno e fornire cashback e offerte promozionali senza danneggiare i propri ricavi.

In conclusione

Una carta di pagamento virtuale ti consente di avere tutte le funzionalità delle carte fisiche, con ulteriori caratteristiche e vantaggi; dalla protezione end-to-end per ogni transazione alla facile tracciabilità fino al cashback, le carte virtuali sono il metodo di pagamento ideale per l’uomo d’affari new age. I pagamenti online istantanei ti aiutano a risparmiare tempo e risorse in modo che la tua azienda possa investire tempo nel suo sviluppo e non nel compilare ingombranti scartoffie presso una banca fisica.

Questo post contiene contenuti pubblicitari sponsorizzati. Questo contenuto è solo a scopo informativo e non intende essere un consiglio di investimento.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.