Microsoft, il rapporto del quarto trimestre in sintesi

Il colosso tech manca le stime degli analisti su fatturato e utili. Cresce il cloud, perde terreno il segmento Xbox. Di seguito, tutte le cifre e i dettagli della trimestrale

Microsoft, il rapporto del quarto trimestre in sintesi
2' di lettura

Martedì, dopo la chiusura del mercato, la società leader nel settore tecnologico Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT) ha riportato i risultati finanziari del quarto trimestre e dell’intero anno fiscale. Ecco i punti salienti.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Microsoft ha registrato un fatturato del quarto trimestre di 51,9 miliardi di dollari, in aumento del 12% su base annua; la cifra ha mancato la stima di consenso di Wall Street che si attestava a 52,47 miliardi. Dati di Benzinga Pro.

Nel quarto trimestre la società ha registrato un utile per azione di 2,23 dollari, mancando la stima di Wall Street pari a 2,30 dollari.

Tra le cause che hanno impattato sui risultati finanziari trimestrali, Microsoft ha citato le maggiori fluttuazioni delle valute e le interruzioni della produzione in Cina; inoltre, la riduzione della spesa pubblicitaria ha danneggiato i risultati dei segmenti LinkedIn e Ricerca.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Nel quarto trimestre la società ha ridimensionato le sue attività in Russia. Ciò ha comportato 126 milioni di dollari in spese per crediti inesigibili, svalutazioni degli asset e liquidazioni.

Il fatturato del segmento Produttività e Processi Aziendali è stato di 16,6 miliardi di dollari, in aumento del 13% su base annua. Il segmento è stato trainato dai ricavi commerciali di Office 365, in aumento del 15% su base annua, e da quelli di LinkedIn, in crescita del 26% su base annua; i ricavi di Dynamics 365 sono saliti del 31% su base annua.

Il fatturato del segmento Intelligent Cloud, pari a 20,9 miliardi di dollari, è aumentato del 20% su base annua. Il segmento è stato trainato da Azure e da altri servizi cloud, con una crescita dei ricavi del 40% su base annua.

Il fatturato trimestrale del segmento Personal Computing è stato di 14,4 miliardi di dollari, in crescita del 2% su base annua. I ricavi da OEM di Windows sono diminuiti del 2% su base annua; le entrate di Xbox sono scese del 6% su base annua. In tutti i segmenti, il fatturato di Microsoft Cloud è stato di 25 miliardi di dollari, in aumento del 28% su base annua.  

Microsoft ha registrato un fatturato di 198,3 miliardi di dollari per l’intero anno fiscale, in crescita del 18% su base annua.

Cosa potrebbe succedere

Microsoft fornirà la guidance durante la conference call sugli utili.

“Vediamo una reale opportunità per aiutare ogni cliente di ogni settore a utilizzare la tecnologia digitale per superare le sfide di oggi ed emergere più forte”, ha dichiarato Satya Nadella, CEO di Microsoft. “Nessuna azienda è in una posizione migliore di Microsoft per aiutare le aziende a tener fede all’imperativo digitale, così da fare di più con meno”.

Movimento dei prezzi

In pre-market le azioni Microsoft erano in aumento del 3,81% a 261,50 dollari.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.