Occupazione femminile in crescita grazie al comparto servizi

Occupazione femminile in crescita grazie al comparto servizi
1' di lettura

Floriana Tomassetti, vice presidente Anip Confindustria, commenta i dati emersi dallo studio della Banca d’Italia sul gender gap nel mondo del lavoro

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Nei primi 8 mesi dell’anno, da gennaio ad agosto 2022, sono state create, al netto dei fattori stagionali, circa 300.000 posizioni lavorative alle dipendenze nel settore privato non agricolo. Il dato emerge dalla nota “Il mercato del lavoro: dati e analisi” redatta congiuntamente dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali, dalla Banca d’Italia e dall’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro (Anpal).

L’OCCUPAZIONE IN ITALIA

Secondo il report nel periodo estivo la dinamica dell’occupazione dipendente ha marcatamente rallentato: i nuovi posti di lavoro sono stati meno della metà di quelli registrati nel bimestre maggio-giugno. Tra luglio e agosto, infatti, sono stati registrati quasi 35.000 nuovi posti di lavoro, meno della metà degli oltre 80.000 del bimestre precedente (100.000 nel periodo marzo-aprile)…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.