L’accordo tra FTX e l’exchange Bitvo naufraga

L'exchange di criptovalute Bitvo fa un passo indietro dall'accordo con FTX all'indomandi del fallimento.

L’accordo tra FTX e l’exchange Bitvo naufraga
1' di lettura

L’exchange di criptovalute canadese Bitvo ha dichiarato martedì di aver concluso il suo accordo per essere acquisito dal rivale FTX (CRYPTO:FTT).

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Una settimana dopo che FTX ha dichiarato bancarotta, Bitvo ha affermato che “alla luce dei recenti eventi” il suo azionista, Pateno Payments Inc., ha risolto l’accordo con FTX Canada Inc. e FTX Trading Ltd.

Bitvo ha annunciato l’accordo che verrà acquisito da FTX all’inizio di quest’anno. In un comunicato stampa, Bitvo ha affermato che “non è parte della procedura fallimentare avviata da FTX” e “non ha mai posseduto, quotato o scambiato token FTX (“FTT”) o token simili”.

La società ha affermato che le operazioni dovrebbero continuare inalterate, con trading, prelievi e depositi che vanno avanti come al solito. 



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“Bitvo opera su una base di riserva completa, il che significa che non presta fondi ai clienti. Bitvo ha sempre scelto di operare in questo modo”, ha aggiunto l’exchange canadese.

Bitvo ha dichiarato la scorsa settimana che i fondi dei clienti sono al sicuro sulla sua piattaforma e che le operazioni di trading, così come i prelievi e i depositi, funzionano normalmente.

Movimento dei prezzi

FTT ha perso un ulteriore 9,61% nelle ultime 24 ore scendendo a 1,68 dollari, dati di Benzinga Pro.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni