I parametri confermano la solidità patrimoniale, UniCredit corre in Borsa

1' di lettura

Il Single Resolution Board dell’Unione Europea promuove UniCredit per i coefficienti Mrel sui requisiti minimi di fondi propri e passività ammissibili e il titolo sale (+3,5%) a Piazza Affari

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

A Piazza Affari i titoli bancari si segnalano ancora per un andamento positivo. Nel Ftse Mib, che viaggia in rialzo dell’1% circa, si segnala UniCredit, arrivato a guadagnare fino al 3%. Giornata positiva per l’intero comparto bancario, sostenuto dal ritorno delle discussioni sul terzo polo. Bene anche Montepaschi (+1,4%).

REQUISITI MREL

A spingere il titolo della banca guidata da Andrea Orcel è la promozione ricevuta dal Single Resolution Board dell’Ue sui parametri Mrel, che riguardano i requisiti minimi di fondi propri e passività ammissibili. Nel dettaglio i coefficienti Mrel di Unicredit al 31 marzo 2024 risultano pari al 32,81% dei risk-weighted assets, e al 10,16% della leverage ratio exposure. Alla stessa data, i coefficienti di Mrel subordinato erano pari, rispettivamente, al 24,23% e al 7,50%…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.