Fincantieri in ribasso a Piazza Affari dopo ok Consob all’aumento di capitale

1' di lettura

Avvio poco mosso per i principali listini del Vecchio Continente, con gli investitori che attendono indicazioni dalle prossime mosse delle banche centrali. In rialzo l’oro che tocca nuovi massimi da due settimane

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Le Borse europee iniziano la seduta all’insegna della cautela, con Wall Street che torna agli scambi, dopo la chiusura per festività di ieri. A Milano il Ftse Mib apre sulla parità, il Dax di Francoforte a +0,28%, il Cac 40 di Parigi a +0,17%, l’Ibex 35 di Madrid a -0,11% e il Ftse 100 di Londra a +0,04%. La Borsa di Tokyo chiude contrastata, con l’indice Nikkei in lieve rialzo, grazie ai guadagni dei titoli dell’elettronica, mentre il più ampio Topix ha chiuso a -0,1%.

FOCUS SULLE BANCHE CENTRALI

La seduta odierna sarà caratterizzata dall’annuncio delle decisioni sui tassi delle banche centrali di Svizzera, Norvegia e Regno Unito. A Piazza Affari fari puntati su  Leonardo (LDO), dopo l’accordo per la cessione della propria partecipazione in Industria Italiana Autobus a Seri Industrial. Da seguire anche Tim (TIT), che sta lavorando alla vendita della rete ed Eni (ENI), dopo l’annuncio della chiusura di alcune attività in Africa. Fincantieri (FCT) apre in rosso (-1,9%), dopo il via libera della Consob all’aumento di capitale che partirà il prossimo 24 giugno…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.