Collaborazione ByteDance-Broadcom: un passo avanti nell’IA

ByteDance e Broadcom collaborano per sviluppare un chip IA, segnando un progresso significativo nonostante le crescenti tensioni USA-Cina.

Collaborazione ByteDance-Broadcom: un passo avanti nell’IA
3' di lettura

Per assicurarsi una scorta stabile di chip di fascia alta a causa delle tensioni tra Stati Uniti e Cina, ByteDance, società madre di TikTok, starebbe collaborando con Broadcom (NASDAQ:AVGO), azienda statunitense produttrice di chip, per sviluppare un processore IA avanzato.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Il chip in questione è un prodotto personalizzato a 5 nanometri noto come ASIC (Application Specific Integrated Chip). Sarebbe conforme alle restrizioni sulle esportazioni degli Stati Uniti e la produzione sarebbe affidata a Taiwan Semiconductor (NYSE:TSM), ha riferito lunedì la Reuters citando due fonti che hanno familiarità con la questione.

A causa dei controlli sulle esportazioni implementati dagli Stati Uniti nel 2022, non sono stati fatti annunci pubblici riguardo a collaborazioni per lo sviluppo di chip tra aziende cinesi e statunitensi che coinvolgono tecnologie a 5 nm o più avanzate.

Questa collaborazione tra ByteDance e Broadcom, un partner commerciale esistente, dovrebbe ridurre i costi di approvvigionamento e garantire una fornitura stabile di chip di fascia alta.

Tuttavia, non si prevede che TSMC inizi a produrre il nuovo chip quest’anno. Sebbene il lavoro di progettazione sia ben avviato, il “tapeout”, che segna la fine della fase di progettazione e l’inizio della produzione, non è ancora iniziato.

La sicurezza dei chip IA è essenziale per ByteDance per migliorare i suoi algoritmi. Oltre a TikTok e alla sua controparte cinese Douyin, ByteDance gestisce diverse applicazioni popolari, tra cui un servizio di chatbot simile a ChatGPT chiamato Doubao, che vanta 26 milioni di utenti.

ByteDance, Broadcom e TSMC non hanno risposto immediatamente alla richiesta di commento di Benzinga. Per rafforzare i suoi sforzi di IA, ByteDance ha fatto scorta di chip Nvidia, secondo una persona che ha familiarità con la questione.

Perché è importante

La collaborazione tra ByteDance e Broadcom giunge nel bel mezzo dell’escalation di tensioni tra gli Stati Uniti e la Cina, in particolare nei settori della tecnologia e dei semiconduttori. Gli Stati Uniti hanno imposto controlli sulle esportazioni di semiconduttori avanzati, con l’obiettivo di limitare l’accesso della Cina a tecnologie all’avanguardia.

Nonostante queste sfide, le aziende cinesi hanno fatto passi da gigante nel settore dei semiconduttori. Ad esempio, SMIC, il principale produttore cinese di chip, sta incrementando la produzione di chip con strumenti nazionali, in grado di contrastare le restrizioni all’esportazione degli Stati Uniti.

Nel frattempo, Broadcom ha compiuto progressi significativi nel settore delle tecnologie IA e di rete, superando concorrenti come Nvidia Corp. (NASDAQ:NVDA) e Marvell Technology Inc. (NASDAQ:MRVL) in alcuni settori, secondo JPMorgan.

Prezzo delle azioni Broadcom 

Il titolo Broadcom Inc. ha chiuso a 1.658,63 dollari venerdì, con un calo del 4,38%. Su base annua, il titolo Broadcom ha registrato una crescita significativa, con un aumento del 52,82%, secondo i dati di Benzinga Pro.


Per ulteriori aggiornamenti su questo argomento, aggiungi Benzinga Italia ai tuoi preferiti oppure seguici sui nostri canali social: X e Facebook.


Ricevi informazioni esclusive sui movimenti di mercato 30 minuti prima degli altri trader

La prova gratuita di 14 giorni di Benzinga Pro, disponibile solo in inglese, ti permette di accedere ad informazioni esclusive per poter ricevere segnali di trading utilizzabili prima di milioni di altri trader. CLICCA QUI per iniziare la prova gratuita.


Immagine tramite Shutterstock