Cosa svela il rally di Luckin Coffee?

Luckin Coffee Inc – ADR (NASDAQ: LK), compagnia macchiata dallo scandalo e che il 22 maggio ha visto le sue azioni crollare fino a un minimo di 1,33 dollari, a rischio di rimozione dal listino del Nasdaq, questa settimana ha registrato un forte slancio.

Cosa svela il rally di Luckin Coffee?
2' di lettura

Luckin Coffee Inc – ADR (NASDAQ: LK), compagnia macchiata dallo scandalo e che il 22 maggio ha visto le sue azioni crollare fino a un minimo di 1,33 dollari, a rischio di rimozione dal listino del Nasdaq, questa settimana ha registrato un forte slancio.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Lo scandalo sulla contabilità fa precipitare il titolo

Presentata come una minaccia per Starbucks Corporation (NASDAQ: SBUX) in Cina, l’azienda rivenditrice di caffè stava procedendo sulla buona strada, fino a quando non è stato scoperto, all’inizio di aprile, che il suo direttore operativo stava falsificando le transazioni nel corso dell’ultimo anno.

Il 2 aprile, quando è uscita la notizia, il titolo ha perso circa il 75% della sua capitalizzazione di mercato in una singola sessione, precipitando a 6,40 dollari. Da lì, il titolo ha continuato a muoversi al ribasso nelle successive sessioni, finché il 7 aprile il Nasdaq ha interrotto le negoziazioni.

Il titolo ha ripreso gli scambi il 20 maggio, ma ha continuato a rimanere sotto pressione, poiché nel frattempo i trader avevano reagito all’avviso di rimozione dal listino pubblicato dal Nasdaq.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il rally di Luckin

Il titolo di Luckin, che è stato scambiato a livelli di poco superiori ai 2 dollari per gran parte del tempo dopo la ripresa delle negoziazioni, giovedì ha avuto un’impennata di circa il 57%, prima di terminare la sessione a 4,05 dollari. Nella seduta giornaliera, il titolo ha toccato un massimo di 4,94 dollari.

Il rialzo si sta estendendo alla sessione di venerdì. Al momento della pubblicazione, il titolo era in salita del 46,64%, a 5,94 dollari.

Degno di nota è il volume degli scambi enormemente elevato. Giovedì, sono state complessivamente scambiate 29,03 milioni di azioni, e il volume è stato doppio rispetto a quello di venerdì.

Cosa sta spingendo le azioni di Luckin verso l’alto

La recente impennata delle azioni potrebbe essere stata causata da una caccia agli sconti avviatasi nel mezzo della fase di crollo del titolo.

Sebbene il numero di azioni shortate sia diminuito da aprile, esso è ancora relativamente alto, attestandosi, alla data del 15 maggio, a quota 37,73 milioni, pari al 14,91% delle azioni circolanti. Il rapporto tra posizioni scoperte e volume medio di scambi giornalieri era a quota 1,92.

Con i cacciatori di occasioni al ribasso che hanno puntato sul titolo, alcune delle scommesse short potrebbero essersi disciolte, andando dunque a creare ulteriore forza.

Il punto di vista di Benzinga

Luckin ha una lunga e tortuosa strada da percorrere per riconquistare la fiducia degli investitori, affinché le azioni possano osservare un rimbalzo sostenibile. Fino ad allora, gli investitori dovrebbero negoziare qualsiasi rimbalzo con cautela.