Quicken Loans pianifica l’IPO: il resoconto

Il maggiore prestatore di mutui degli Stati Uniti sta elaborando un’Offerta Pubblica Iniziale.

Quicken Loans Pianifica l’IPO: il Resoconto
1' di lettura

La compagnia privata Quicken Loans ha in programma di quotarsi (IPO) in Borsa.

Cosa sapere: Quicken Loans, con sede a Detroit, sta pianificando un’Offerta Pubblica Iniziale, secondo quanto riferito da Leslie Picker della CNBC. La società ha consegnato il proprio prospetto per l’IPO in modo confidenziale, “e potrebbe decidere di renderlo pubblico il mese prossimo”.

CNBC ha dichiarato che Quicken Loans sta lavorando con Morgan Stanley, Goldman Sachs, Credit Suisse e JPMorgan per gestire l’accordo.

Perché è importante: la valutazione mirata è probabilmente nell’ordine delle decine di miliardi di dollari, ha detto una fonte alla CNBC, il ché “implicherebbe un’IPO multimiliardaria”.

Quicken Loans è stata fondata da Dan Gilbert nel 1985, e nel quarto trimestre del 2017 è diventata la più grande società di prestiti ipotecari residenziali degli Stati Uniti, superando Wells Fargo (NYSE:WFC).

Jay Farner, amministratore delegato della società, ha dichiarato a metà aprile che il mese di marzo è stato il migliore della storia di Quicken Loans, con “quasi 21 miliardi di dollari di mutui chiusi”.

Non è stato possibile contattare immediatamente un rappresentante di Quicken Loans per un commento.