Xilinx in rialzo, previsto aumento delle entrate

Volo del produttore di chip, Xilinx Inc, nell’after-hours di lunedì

Xilinx in rialzo, previsto aumento delle entrate
2' di lettura

Xilinx Inc (NASDAQ:XLNX) ha registrato un’impennata nell’after-hours mentre il produttore di chip con sede in California ha aggiornato le sue guidance per il primo trimestre dell’anno finanziario 2021.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Le entrate di Xilinx per il primo trimestre dell’anno finanziario 2021 sono state riviste al rialzo tra i 720 milioni e i 734 milioni di dollari, il che supera le stime precedenti da 660 a 720 milioni di dollari.

Victor Peng, CEO di Xilinx Inc, ha dichiarato: “Mentre abbiamo assistito ad alcuni impatti relativi al Covid-19 durante il trimestre che termina a giugno, la nostra attività ha generalmente ottenuto buoni risultati complessivi, con ricavi superiori alle attese nel nostro gruppo Wired e Wireless e nel gruppo Data Center oltre a compensare i ricavi più deboli del previsto nei nostri mercati finali orientati al consumatore, compresi quello automobilistico, televisivo e dei consumatori “.

Peng ha chiarito che l’aumento dei ricavi del primo trimestre è stato in parte dovuto a “i clienti che hanno accelerato gli ordini a seguito delle recenti modifiche alle restrizioni del governo degli Stati Uniti sulle vendite di alcuni dei nostri prodotti a clienti internazionali”. Il dirigente alludeva al fatto che alcuni dei chip di Xilinx sono utilizzati nelle apparecchiature Huawei.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Le azioni di Xilinx sono aumentate del 7% dopo che la società ha pubblicato la sua guidance rivista per il primo trimestre del 2021.

Perché è importante

Xilinx è leader nei chip FPGA (Field-Programmable Gate Array), utilizzati nei cicli di aggiornamento hardware, per i quali Huawei è stato un grande cliente.

Huawei è nella entity list del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti da maggio 2019 e gli è proibito di ricevere spedizioni di semiconduttori.

Un portavoce di Xilinx ha dichiarato a MarketWatch che le modifiche sul controllo delle esportazioni annunciate dal governo degli Stati Uniti nel mese di aprile, che hanno influito sui ricavi dell’azienda, non sono incluse nelle ultime previsioni.

A giugno, il dipartimento del commercio ha consentito alle società statunitensi di collaborare con Huawei nello sviluppo degli standard globali del 5G.

Movimento dei prezzi

Nella sessione after-hours di lunedì, le azioni di Xilinx erano in rialzo dello 7,44%, a 98,80 dollari.