Tesla, il solo mercato cinese vale $400 per azione

Di seguito, l’analisi di Wedbush sull’azienda di Palo Alto, condita di raccomandazione e target price

Tesla, il mercato cinese vale da solo 0 per azione
2' di lettura

La Cina è un ingranaggio vitale nelle ruote di Tesla Inc (NASDAQ:TSLA), e giovedì Daniel Ives, analista di Wedbush, ha emesso una stima sul valore del mercato cinese dei veicoli elettrici per l’azienda.

Cosa dicono gli analisti su Tesla Ives ha mantenuto sulle azioni Tesla un rating Neutral, con un prezzo obiettivo standard di 1.250 dollari e un target price rialzista di 2.000 dollari.

La tesi cinese su Tesla Nel mese di giugno Tesla ha registrato una robusta ripresa nella domanda per i suoi veicoli Model 3 in Cina, ha detto Ives citando rapporti di settore dalla Cina. (Clicca qui per vedere il profilo dell’analista).

Questa rinascita è il fulcro su cui si basa l’attuale tesi rialzista su Tesla, ha spiegato l’analista.

Nel mese di giugno Tesla ha infatti venduto circa 15.000 Model 3 veicoli in Cina, dopo le 11.000 unità vendute a maggio, suggerendo quindi che la domanda nel mercato cinese, cruciale per l’azienda, sta finalmente cominciando ad accelerare, dopo la debolezza dovuta al difficile scenario macroeconomico e dalla pandemia di coronavirus, ha detto l’analista.

Ives stima che in uno scenario rialzista la crescita del mercato cinese valga almeno 400 dollari per azione, poiché la penetrazione dei veicoli elettrici è in procinto di aumentare significativamente nei prossimi 12-18 mesi, insieme alle principali innovazioni sulle batterie in uscita dalla Gigafactory 3.

“In poche parole, i risultati registrati sin dall’inizio in Cina rappresentano un grande successo per Tesla, e se questa traiettoria continuerà, sposterà gli equilibri nella storia di penetrazione relativa ai veicoli elettrici nel prossimo decennio”.

La batteria Tesla da un milione di miglia Wedbush ritiene che l’innovazione tecnologica intorno alle Gigafactories e alla fabbrica di Fremont rimangano gli ingredienti chiave del successo di Tesla sul fronte delle batterie.

Nel mese di settembre, al suo prossimo Battery Day, la compagnia annuncerà la batteria da un milione di miglia, ha affermato Ives.

La tecnologia della batteria sarà molto avanzata, durerà potenzialmente per decenni, resisterà a tutti i tipi di condizioni atmosferiche e di terreno e sarà un’altra “importante pietra miliare per l’ecosistema Tesla, aumentando la valutazione rialzista”, ha concluso l’analista.

Movimento dei prezzi di TSLA Giovedì, al momento della pubblicazione il titolo era in rialzo dello 0,88%, a 1.377,93 dollari.

Foto gentilmente concessa da Tesla.