Facebook, in arrivo i video musicali per sfidare YouTube

La mossa fatta dal gruppo di Mark Zuckerberg intende sfidare YouTube sul suo stesso terreno

Facebook, in arrivo i video musicali per sfidare YouTube
2' di lettura

Secondo quanto riferito, Facebook Inc (NASDAQ:FB) introdurrà sulla piattaforma social negli Stati Uniti video musicali con licenza ufficiale, ponendo così le basi per una potenziale sfida a YouTube, consociata di Alphabet Inc (NASDAQ:GOOGL) (NASDAQ:GOOG).

Cosa è successo

Si prevede che la compagnia con sede a Menlo Park lancerà i video musicali su licenza a partire dal prossimo mese, secondo quanto riportato martedì da TechCrunch.

Facebook ha fissato la scadenza per il caricamento dei video al 1° agosto; se i video non dovessero essere caricati entro quella la data, la piattaforma creerà automaticamente una pagina per i video, secondo il materiale esaminato da TechCrunch.

Gli artisti non sono tenuti ad aggiungere i loro video manualmente. Al contrario potranno abilitare una nuova impostazione che consentirà a Facebook di aggiungere i loro video musicali alle rispettive pagine, a cui i fan potranno accedere facendo clic sulla scheda Video della pagina.

Sui social è trapelato un estratto di un’e-mail che spiega come i video musicali verranno condivisi su Facebook.

Al momento gli artisti non possono condividere per intero i loro video musicali su Facebook a causa dei diritti di licenza, ma possono pubblicare brevi anteprime.

Perché è importante

Music Business Worldwide (MBW), portale di informazioni del settore, citando un rapporto dell’organizzazione no profit svizzera IFPI ha dichiarato che YouTube rappresenta il 46% di tutto il tempo di ascolto dello streaming musicale a livello globale, esclusa la Cina.

La società con sede a San Bruno afferma di aver pagato oltre 3 miliardi di dollari all’industria musicale nel 2019 tramite pubblicità e abbonamenti.

Emerge che l’anno scorso Facebook abbia cercato accordi per i diritti video con le principali etichette musicali, tra cui Universal Music Group, di proprietà di Vivendi SA (OTC:VIVEF), Sony Music, consociata di Sony Corporation (NYSE:SNE) e Warner Music Group Corp (NASDAQ:WMG).

Movimento dei prezzi

Nel pre-market di martedì le azioni di Facebook erano in rialzo dello 0,4%, a 240,75 dollari.

Nessun Articolo da visualizzare