Google: nuove opzioni per la versione business di Gmail

L’aggiornamento permetterà ai lavoratori da remoto che usano GSuite, la versione aziendale di Gmail, di accedere a nuove importanti caratteristiche

Google: nuove opzioni per la versione business di Gmail
2' di lettura

Google, società controllata del gruppo Alphabet Inc (NASDAQ:GOOGL) (NASDAQ:GOOG), rinnoverà il suo servizio di posta elettronica per gli utenti aziendali integrando strumenti di base come video, chat, e-mail, file e attività.

Cosa è successo

La scelta di aggiungere ulteriori funzionalità a Gmail per il suo prodotto aziendale è stata annunciata mercoledì alla conferenza annuale per clienti e partner di Google Cloud, secondo quanto riferisce CNBC.

Google permetterà l’accesso alla sua applicazione di videoconferenza “Meets” dal Gmail per il business stesso ed è impegnata ad aggiungere anche i servizi Google Docs e Google Chats per le comunicazioni di gruppo.

Le ragioni della mossa, pubblicizzata da Google con la definizione “a better home for work” (una migliore casa per il lavoro), derivano dalla incremento nell’utilizzo di tecnologie digitali da parte dei lavoratori da remoto, che sono ormai una figura preponderante data la pandemia di COVID-19.

Perché è importante

La revisione di Gmail per le aziende avrebbe lo scopo di far sì che gli utenti non si rivolgano ad aziende concorrenti, come Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT), Slack Technologies Inc. (NYSE:WORK) e Zoom Video Communications Inc. (NASDAQ:ZM).

Gmail ha oltre 1,5 miliardi di utenti attivi, ma Microsoft Office è ancora il leader di mercato nel segmento dei software di produttività. Secondo CNBC, GSuite conterebbe complessivamente 6 milioni di clienti aziendali.

La compagnia ha poi affermato che Chats di Google, prodotto simile a Slack, sarà reso disponibile sulle piattaforme Android e iOS. Infine Alphabet sta introducendo nuove funzionalità di sicurezza per Google Meet, che darà agli host un maggiore controllo sulle riunioni.

Movimento dei prezzi

Nel pre-market di giovedì le azioni di Classe A di Alphabet sono in ribasso dello 0,1%, a 1.515,12 dollari, mentre quelle di Classe C sono leggermente aumentate, a 1.514,33 dollari.