Xpeng, raccoglie circa $500mln in vista dell’IPO

Da quanto emerge sembra che l’azienda produttrice di auto elettriche intenda quotarsi sui listini azionari USA

Xpeng, raccoglie circa 0mln in vista dell’IPO
1' di lettura

Xpeng Motors Technology Ltd., società cinese produttrice di veicoli elettrici sostenuta da Alibaba Group Holding Limited (NYSE:BABA), ha dichiarato di aver raccolto quasi 500 milioni di dollari nell’ambito di un giro di finanziamenti di serie C, anche se le vendite di veicoli elettrici nella Cina continentale hanno registrato un crollo.

Cosa è successo

Gli investitori che hanno partecipato al finanziamento del produttore cinese di veicoli elettrici sono Hillhouse Capital, Coatue Management, Aspex e la divisione locale di Sequoia Capital, ha riferito Bloomberg lunedi.

In un giro di finanziamenti di serie C avvenuto a novembre, Xpeng ha raccolto 400 milioni di dollari sia da investitori aziendali che individuali, tra cui Xiaomi Corporation (OTC:XIACF).

La società ha anche intenzione di quotarsi negli Stati Uniti e cercherà pertanto di raccogliere circa 500 milioni di dollari in un’offerta pubblica iniziale.

Perché è importante

L’ultimo round di finanziamenti di Xpeng le dà una spinta nel maggiore mercato di veicoli elettrici al mondo, mettendola in competizione con il leader di mercato Tesla Inc. (NASDAQ:TSLA) e con rivali locali come Nio Inc (NYSE:NIO). Il finanziamento arriva in un momento in cui l’azienda ha iniziato le consegne delle sue berline P7.

Nel 2019 le vendite nazionali di veicoli elettrici sono diminuite del 4%, raggiungendo per la prima volta in assoluto 1,2 milioni di unità in Cina, mentre Pechino ha dimezzato i sussidi, ha riferito il Nikkei Asian Review.

Le società locali di veicoli elettrici dovranno poi affrontare un’ulteriore sfida, dato che la quota di mercato di Tesla continua ad aumentare nel Paese.

Foto concessa da Xpeng Motor Technology Ltd.