Apple, analisti positivi sull’anno finanziario 2021

Si ritiene infatti che il prossimo sarà un ‘grande anno’ per la vendita di iPhone, con i nuovi modelli 5G posticipati a inizio 2021

Apple, analisti positivi sull’anno finanziario 2021
2' di lettura

Nel terzo trimestre Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) ha riportato risultati stellari, spingendo il titolo a livelli record; un analista di Bernstein afferma comunque che per il gruppo di Cupertino sono in arrivo ulteriori guadagni.

Cosa dicono gli analisti su Apple Toni Sacconaghi ha mantenuto su Apple un rating Market Perform e un prezzo obiettivo di 400 dollari.

La tesi su Apple L’anno finanziario 2021 potrebbe essere un grande anno per gli iPhone, a causa dell’enorme domanda repressa e del ritardo nel lancio della nuova generazione di telefonini, ha detto Sacconaghi nella sua nota del lunedì. (Clicca qui per vedere il profilo dell’analista.)

Negli ultimi due anni si è osservata una domanda sensibilmente più debole per gli iPhone, con conseguente abbassamento del tasso di aggiornamento e sblocco della domanda, ha affermato l’analista.

Il lancio del nuovo iPhone è stato ritardato dalla fine dell’anno finanziario 2020 all’inizio dell’anno finanziario 2021, ha spiegato Sacconaghi.

L’analista prevede inoltre spedizioni per iPhone quantificate in circa 230 milioni di unità nell’anno finanziario 2021, con previsioni per circa 86-87 milioni di unità da spedire nel trimestre di dicembre.

Ciò significherebbe un aumento delle spedizioni del 20% su base annua, con conseguenti ricavi e utili per azione nell’anno finanziario 2021 ben al di sopra delle stime di consenso degli analisti, secondo quanto dichiarato dallo stesso analista.

Le domande chiave che riveleranno quanto sarà positiva l’adozione degli iPhone ruotano intorno ai problemi generali dell’economia, ai tempi esatti e alla disponibilità dei quattro nuovi modelli di iPhone, nonché i loro prezzi medi di vendita, ha affermato Sacconaghi.

“Prevediamo un utile per azione di 16 dollari, sottolineando che riuscire a realizzare utili per più di 17 dollari per azione probabilmente implicherebbe la vendita di 250 milioni di iPhone o un ciclo enorme, con tassi di aggiornamento prossimi ai livelli del 2018”.

Movimento dei prezzi AAPL Mercoledì, all’ultimo controllo, le azioni di Apple sono scese dello 0,31%, a 437,29 dollari.

Link correlati

Apple, la compagnia rischia una causa per violazione di brevetto

Foto gentilmente concessa da Apple. 

Nessun Articolo da visualizzare