Offerta Oracle per TikTok: supporto di Investors Sequoia e General Atlantic

Due dei principali investitori di ByteDance aiuteranno la società di software statunitense

Offerta Oracle per TikTok supportata da Investors Sequoia e General Atlantic
2' di lettura

Investors Sequoia e General Atlantic, due dei più importanti gruppi di investimento nella società madre di TikTok, ByteDance, stanno prestando supporto a Oracle Corp (NYSE:ORCL) proprio per l’acquisto della piattaforma social, come parte di un accordo, secondo quanto riferito lunedì dal Wall Street Journal.

Cosa è successo General Atlantic e Sequoia Capital, entrambi membri del consiglio di amministrazione di ByteDance, si stanno impegnando per supportare l’offerta di Oracle per l’acquisto dell’app cinese, anche se Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT) sta facendo le sue mosse, secondo il Journal.

Microsoft ha infatti affermato che potrebbe essere disponibile a consentire ad alcuni investitori statunitensi di partecipare alla sua offerta, ma le due società di investimento hanno espresso preoccupazione per il fatto che non sarebbero in grado di prendere parte all’acquisizione di quest’ultima, ha osservato il Journal.

L’amministratore delegato di Oracle, Larry Ellison, è un grande sostenitore del presidente Donald Trump, il che è un grande vantaggio rispetto agli offerenti rivali, secondo il Financial Times.

Perché è importante ByteDance ha stabilito il valore del business statunitense di TikTok a oltre 50 miliardi di dollari, secondo una fonte anonima del Journal.

Gli investitori della società cinese negli Stati Uniti vorrebbero possedere grandi partecipazioni negli asset di TikTok in vendita, che potrebbero valere 25-30 miliardi di dollari, secondo quanto riferito da Reuters.

Il CEO di ByteDance, Zhang Yiming, ha rapporti amichevoli con la sua controparte in Microsoft Satya Nadella, avendo lavorato in passato proprio per il colosso di Redmond, secondo il Journal; si dice peraltro che Yiming sia favorevole all’offerta di Microsoft.

Il mese scorso Trump ha firmato un ordine esecutivo per vietare a tutte le entità statunitensi di effettuare transazioni finanziarie con ByteDance a partire da 45 giorni dopo la firma del documento. Se non venisse chiuso un accordo entro tale periodo, l’app verrà messa al bando negli Stati Uniti.

Oracle, Microsoft e Twitter Inc (NYSE:TWTR) sarebbero tutte impegnate in trattative per acquisire le operazioni nazionali e internazionali di TikTok.

Movimento dei prezzi Lunedì le azioni Oracle hanno chiuso in rialzo di quasi l’1,5%, a 56,01 dollari; nella sessione after-hours le azioni hanno poi registrato un ulteriore aumento dello 0,45%.