Starbucks, partnership con due aziende per il mercato asiatico

La nota catena di caffetterie collaborerà con Impossible Foods e Beyond Meat per offrire i prodotti dei due gruppi a un mercato ritenuto cruciale

Starbucks, partnership con due aziende per il mercato asiatico
1' di lettura

Lunedì Starbucks Corporation (NASDAQ:SBUX) ha affermato che questo mese porterà su alcuni mercati asiatici selezionati le nuove alternative vegetali per cibo e bevande.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo La catena di caffè con sede a Seattle aggiungerà ai propri menù alimenti forniti da Beyond Meat Inc (NASDAQ:BYND) e Impossible Foods in mercati come Hong Kong, Singapore, Nuova Zelanda, Thailandia e Taiwan, ha affermato la società in una nota.

“Siamo entusiasti di continuare il nostro viaggio per diventare risorse positive insieme ai nostri clienti in Asia”, ha commentato riguardo all’ampliamento dei menu Sara Trilling, presidente di Starbucks per il mercato Asia-Pacifico.

I nuovi prodotti alimentari includono uno Spiced Impossible Puff e un Maize Impossible Sandwich a Hong Kong, e un Beyond Meatball Sandwich a Taiwan.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Perché è importante Starbucks sta inoltre introducendo l’Oatmilk Cocoa Macchiato di Oatly, un’azienda lattiera europea non quotata che produce prodotti a base vegetale in otto mercati del continente.

Quest’estate la catena di caffè ha aggiunto un panino per la colazione, con ingredienti realizzati da Impossible Foods, in 15.000 negozi negli Stati Uniti dopo aver già introdotto prodotti simili a marchio Beyond Meat in Cina e Canada.

A luglio un giudice in Florida ha stabilito che Burger King, unità di Restaurant Brands International Inc (NYSE:QSR), non ha ingannato i clienti vegani e vegetariani riguardo alla natura del suo Impossible Whopper.

Movimento dei prezzi Venerdì le azioni Starbucks sono scese dello 0,24%, a 86,27 dollari.

Foto per gentile concessione: Impossible Foods