Aggiornamento di mercato di metà pomeriggio, 14 settembre 2020

Il Dow Jones sale di 350 punti; le azioni di Cassava Sciences sono in rialzo

Sedute USA
3' di lettura

Verso la fine delle contrattazioni di lunedì, il Dow Jones è salito dell’1,27%, a 28.016 mentre il NASDAQ segna +1,74%, a 11.042,51. Anche l’S&P 500 è in rialzo, con un aumento dell’1,41%, a 3.387,94 dollari.

Gli Stati Uniti hanno riportato il maggior numero di casi e di decessi per coronavirus al mondo, registrando un totale di 6.520.600 contagiati e circa 194.080 morti. L’India ha confermato un totale di almeno 4.846.420 casi confermati e 79.720 decessi, mentre il Brasile ha riportato oltre 4.330.450 casi COVID-19 con 131.620 decessi. In totale, ci sono stati almeno 29.019.630 casi di coronavirus in tutto il mondo, con oltre 924.460 morti, secondo i dati elaborati dalla Johns Hopkins University.

Settori in rialzo e in ribasso

Lunedì i titoli del settore immobiliare sono saliti del 2,1%; i principali rialzi del settore riguardano Nam Tai Property Inc. (NYSE:NTP), in crescita del 18%, e Fathom Holdings Inc. (NASDAQ:FTHM), in aumento dell’11%.

Nelle contrattazioni di giovedì i titoli dei servizi di comunicazione sono aumentati di appena lo 0,6%.

Notizie principali

NVIDIA Corporation (NASDAQ:NVDA) ha annunciato l’intenzione di acquisire l’azienda britannica produttrice di chip Arm Ltd dal Vision Fund di SoftBank Group, in un accordo del valore di 40 miliardi di dollari.

In base all’accordo, la società con sede a Santa Clara, in California, finanzierà l’acquisto di tutte le azioni Arm con 12 miliardi di dollari in contanti e 21,5 miliardi di dollari in azioni; altri 2 miliardi in contanti saranno versati alla firma dell’accordo, ha fatto sapere Nvidia in una nota.

Titoli in salita

Le azioni Immunomedics, Inc. (NASDAQ:IMMU) hanno avuto un’impennata del 99%, a 84,08 dollari. Gilead Sciences, Inc. (NASDAQ:GILD) ha annunciato l’intenzione di acquisire Immunomedics nell’ambito di un accordo da 21 miliardi di dollari.

Le azioni Cassava Sciences, Inc. (NASDAQ:SAVA) hanno avuto un’impennata del 108%, a 6,90 dollari dopo la pubblicazione della lettura di uno studio clinico: Cassava ha annunciato i risultati finali di uno studio di Fase 2b sul suo candidato farmaco principale, il sumifilam, nel quale i pazienti di Alzheimer trattati con 50 o 100 mg di sumifilam due volte al giorno per 28 giorni hanno mostrato miglioramenti statisticamente significativi nei biomarcatori di patologia della malattia, di neurodegenerazione e di neuroinfiammazione rispetto a un placebo.

Anche le azioni di Scientific Games Corporation (NASDAQ:SGMS) sono aumentate, con un balzo del 40%, a 26,50 dollari dopo che la società ha annunciato che nuovi investitori istituzionali acquisiranno una partecipazione nella società a 28 dollari per azione. Le azioni vengono acquistate dagli attuali azionisti.

Titoli in discesa

Le azioni Kala Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:KALA) hanno fatto segnare -9%, a 8,01 dollari. Jefferies ha declassato Kala Pharmaceuticals da Buy a Hold e ha abbassato il prezzo obiettivo da 21 a 10 dollari.

Le azioni di ClearOne, Inc. (NASDAQ:CLRO) hanno lasciato sul terreno il 7%, a 2,2625 dollari dopo che il gruppo ha riportato un’offerta diretta registrata da 5,3 milioni di dollari, con prezzo at-the-market secondo le regole del Nasdaq.

Mallinckrodt plc (NYSE:MNK) è scesa del 5%, a 1,1450 dollari dopo che l’FDA ha negato la nuova domanda di farmaco dell’azienda per il trattamento dell’insufficienza renale.

Materie prime

Per quanto riguarda le notizie sulle materie prime, il petrolio è sceso dello 0,4%, a 37,20 dollari, mentre l’oro è in rialzo dello 0,9%, a 1.964,70 dollari.

Lunedì l’argento è salito del 2,3%, a 27,465 dollari, mentre il rame è in aumento dello 0,9%, a 3,067 dollari.

Zona euro

Oggi le azioni europee hanno chiuso in modo contrastato. Lo STOXX 600 dell’Eurozona è salito dello 0,15%, l’indice spagnolo Ibex è aumentato dello 0,11%, mentre l’indice italiano FTSE MIB è sceso dello 0,14%. Nel frattempo, il tedesco DAX 30 è sceso dello 0,07%, il francese CAC 40 ha guadagnato lo 0,35% e il FTSE 100 di Londra ha lasciato sul terreno lo 0,1%. La zona euro ha riferito che a luglio la produzione industriale è aumentata del 4,1%, rispetto alle stime degli analisti di un aumento del 4%.

Economia

Nel calendario economico di lunedì non risultano dati importanti in uscita.