Tori e orsi della scorsa settimana: Chevron, Oracle, Twitter e altri

Diamo uno sguardo ai principali segnali rialzisti e ribassisti per la settimana appena terminata rilevati da Benzinga

Tori e orsi della scorsa settimana: Chevron, Oracle, Twitter e altri

La scorsa settimana Benzinga ha esaminato le prospettive di molti fra i titoli preferiti dagli investitori.

Questa settimana sono stati registrati segnali sia rialzisti che ribassisti fra i contendenti al vaccino contro il coronavirus.

Anche le piattaforme di social media sono state rappresentate in entrambe le categorie.

Settembre è noto per essere un mese difficile per i mercati, e quest’anno si è rivelato certamente all’altezza di tale reputazione; per diversi motivi la scorsa settimana è proseguita la volatilità.

Il Dow Jones e l’S&P 500 hanno chiuso la settimana sostanzialmente invariati, con il solo Nasdaq in leggero miglioramento, ma dall’inizio del mese tutti e tre gli indici sono scesi di oltre il 4%, con il Nasdaq in arretramento di circa l’8%.

È stata anche una settimana in cui è continuata la corsa al vaccino anti COVID-19 e nella quale il principale produttore mondiale di auto elettriche ha tenuto il proprio evento annuale, che però non ha aiutato molto il titolo in Borsa.

Come al solito, Benzinga continua a esaminare le prospettive di molti dei titoli più apprezzati dagli investitori. Ecco alcuni dei post più rialzisti e ribassisti della scorsa settimana che meritano un’altra occhiata.

Prospettive al rialzo

Analista, Moderna supererà concorrenza vaccino anti-Covid nel 2021“, di Shanthi Rexaline, spiega in dettaglio l’opinione di un analista sul perché gli investitori dovrebbero acquistare il ribasso delle azioni Moderna Inc (NASDAQ:MRNA).

5 motivi per cui Twitter è diventata un Buy“, di Jayson Derrick, discute i molti punti logici che stanno alla base della nuova posizione rialzista dell’analista sul titolo Twitter Inc (NYSE:TWTR).

Nell’articolo “Chevron avrebbe un “vantaggio strategico significativo”“, Priya Nigam rivela perché il prossimo anno Chevron Corporation (NYSE:CVX) dovrebbe generare un enorme flusso di cassa libero.

Un nuovo analista è entrato nel campo rialzista per il titolo DraftKings Inc (NASDAQ:DKNG), secondo quanto riporta “Macquarie: DraftKings può arrivare a $4,3mld di ricavi entro il 2030“, di Chris Katje.

Per ulteriori segnali rialzisti, dai un’occhiata anche a “Secondo gli analisti ecco dove potrebbe arrivare l’S&P 500 entro 20 anni” e “10 titoli petroliferi USA da acquistare ai minimi ciclici”.

Prospettive al ribasso

Nell’articolo “Titoli FAANG, non tutti emergeranno come vincitori“, di Aditya Raghunath, si afferma che questo gruppo di nomi è destinato a una “frattura”; scopri se Apple Inc (NASDAQ:AAPL) sarà un “have” (titolo che guadagnerà) o un “have not” (titolo che perderà).

Barry Diller attacca accordo TikTok-Oracle, Kyle Bass ritiene minaccia alla sicurezza ‘grave’”, di Jayson Derrick, mostra perché il magnate dei media considera l’iniziativa di Oracle Corporation (NYSE:ORCL) per ottenere un accordo con TikTok “ridicola”.

Le prospettive per AstraZeneca plc (NASDAQ:AZN) come ‘first mover’ si sono attenuate; così recita “AstraZeneca non guida più la gara al vaccino anti-Covid”, di Shanthi Rexaline.

Analista ribassista su American Express a causa delle preoccupazioni sui viaggi“, di Priya Nigam, indica che American Express Company (NYSE:AXP) ha un’elevata esposizione alla spesa per le compagnie aeree e gli alloggi.

Assicurati di leggere anche “Morgan Stanley, il sell-off sui titoli tech non è finito” e “In che modo le elezioni impatteranno sul settore bancario?” per ulteriori segnali ribassisti.

Al momento della stesura di questo articolo l’autore non possedeva azioni dei titoli citati.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.

Nessun Articolo da visualizzare