AstraZeneca non guida più la gara al vaccino anti-Covid

Ecco l’opinione di SVB Leerink sul titolo dell’azienda farmaceutica britannica

AstraZeneca non guida più la gara al vaccino anti-Covid
2' di lettura

Secondo un analista di SVB Leerink, le prospettive di AstraZeneca plc (NYSE:AZN) come azienda che si è mossa per prima nella competizione per lo sviluppo di un vaccino contro il coronavirus si sono affievolite.

Cosa dicono gli analisti su AstraZeneca Andrew Berens ha un rating Outperform su AstraZeneca con un prezzo obiettivo di 65 dollari.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

I punti salienti su AstraZeneca Lo studio clinico condotto su AZD1222, il candidato vaccino anti-Covid di AstraZeneca, che rimane in vigore al di fuori del Regno Unito, nonché il numero relativamente alto di casi di COVID-19 necessari per un’analisi provvisoria, suggeriscono che il produttore britannico di farmaci potrebbe aver perso il comando nella corsa al vaccino, ha detto Berens nella nota del lunedì.

Per questo motivo, il candidato vaccino di AstraZeneca potrebbe non essere il primo a ricevere l’autorizzazione per l’uso di emergenza, ha detto l’analista.

Berens ha proseguito, affermando che la sperimentazione rimane in sospeso negli USA dopo che la società ha volontariamente bloccato le sperimentazioni cliniche in diversi siti a seguito di un caso di mielite trasversa, una reazione avversa.

Un protocollo di studio clinico di AstraZeneca pubblicato nel fine settimana ha mostrato che una stima dell’endpoint di efficacia primario e provvisorio dovrebbe essere almeno del 50%, e che il limite inferiore dell’intervallo di confidenza dovrebbe essere maggiore del 30%, ha detto Berens.

La prima analisi provvisoria avrà luogo dopo che saranno segnalati 75 casi di COVID-19, e il criterio per stabilirne il successo sarà la significatività statistica, con una stima puntuale sull’efficacia osservata del vaccino di almeno il 50%, ha detto l’analista.

Seguirà quindi l’analisi primaria dopo un totale di 150 casi, con il criterio per il successo che sarà ancora una volta la significatività statistica, con una stima puntuale sull’efficacia osservata del vaccino di almeno il 50%, ha concluso l’esperto di SVB Leerink.

Movimento dei prezzi di AstraZeneca Lunedì, all’ultimo controllo, le azioni del gruppo erano in ribasso del 2,32%, a 55,16 dollari.

Link correlati

Uno Sguardo sul Biotech: conferenze di presentazione e IPO