Airbnb pianifica IPO da $3mld a dicembre

La compagnia prevede di rendere pubblici i dettagli dell’offerta dopo le elezioni presidenziali di novembre

Airbnb pianifica IPO da mld a dicembre
1' di lettura

Secondo Reuters, Airbnb Inc, piattaforma online per le prenotazioni di case vacanze, sta considerando di effettuare un’offerta pubblica iniziale nel mese di dicembre.

Cosa è successo Ad agosto Airbnb ha inviato in modo confidenziale i documenti IPO alla Securities and Exchange Commission (SEC), e prevede di rendere pubblici i dettagli dell’offerta dopo le elezioni presidenziali di novembre. Si prevede che l’IPO di Airbnb genererà proventi per 3 miliardi di dollari, spingendo la valutazione della società a una cifra vicina ai 30 miliardi, secondo Reuters.

Una valutazione indipendente effettuata recentemente sul titolo della società ha stimato il suo valore equo di mercato a circa 21 miliardi di dollari.

A settembre Bloomberg ha riferito che Airbnb ha evitato una potenziale fusione con la Pershing Square Tontine (NYSE:PSTH-U), società veicolo (SPAC) appartenente al miliardario William Ackman.

Al tempo la SPAC deteneva una riserva di capitale di 5 miliardi di dollari, fra cui 1 miliardo di capitale impegnato da Pershing Square Capital Management.

Ad aprile, quando Airbnb ha raccolto circa 2 miliardi di dollari in finanziamenti di natura obbligazionaria, la valutazione dell’azienda era vicina ai 18 miliardi.

Perché è importante Nonostante i fattori sfavorevoli dettati dalla pandemia di COVID-19, l’industria dei viaggi e del turismo è sul punto di riprendersi, secondo la CNBC.

A luglio Airbnb ha ricevuto oltre 1 milione di prenotazioni in un solo giorno – un traguardo raggiunto l’ultima volta nella prima settimana di marzo – ha osservato Reuters.

Booking Holdings Inc (NASDAQ:BKNG), società di prenotazione di viaggi online e servizi correlati, è una delle maggiori rivali di Airbnb; sebbene da inizio anno le azioni BKNG abbiano perso il 18%, dalla prima settimana di aprile sono in rialzo del 26%.