Appian è stata nominata leader, per il secondo anno consecutivo, nel Magic Quadrant 2020 di Gartner per le piattaforme applicative low-code enterprise

3' di lettura

MILANO, 8 ottobre 2020 /PRNewswire/ — Appian (NASDAQ: APPN) annuncia di essere stata nominata leader da Gartner nel suo Magic Quadrant settembre 2020 per le piattaforme applicative low code enterprise (LCAP). Il rapporto ha valutato 18 fornitori e le loro offerte di prodotto e ha nominato Appian come leader di settore per il secondo anno consecutivo. Per ulteriori informazioni e per scaricare una copia gratuita del Gartner report, visitate il sito web di Appian.

Appian Named a Leader in Gartner’s 2020 Magic Quadrant for Enterprise Low-Code Application Platforms

Secondo Gartner, “I leader IT si trovano a dover affrontare sfide sempre più impegnative per quanto riguarda la fornitura di applicazioni. La carenza di sviluppatori e le sfide legate alle competenze stanno influenzando la loro capacità di fornire livelli crescenti di automazione aziendale in modo rapido e affidabile. In risposta, i fornitori di piattaforme applicative low-code (LCAP) hanno migliorato la facilità con cui le applicazioni aziendali possono essere fornite, offrendo funzionalità sempre più ampie che richiedono team di sviluppatori più snelli e relativamente meno specializzati”.

Inoltre, Gartner afferma: “Entro il 2023, oltre il 50% delle medie e grandi imprese avranno adottato una LCAP come una delle loro piattaforme applicative strategiche”.

La piattaforma di automazione low-code di Appian permette alle imprese di costruire applicazioni fino a 20 volte più velocemente rispetto al codice tradizionale. Fornendo un’unica interfaccia che unifica dati, processi, persone e forza lavoro digitale, Appian aiuta le organizzazioni a migliorare l’innovazione digitale e ad ottimizzare i risultati aziendali. Molte delle più grandi organizzazioni del mondo utilizzano Appian per migliorare l’esperienza del cliente, raggiungere l’eccellenza operativa e semplificare la gestione dei rischi e la conformità a livello globale.

Tra i clienti di Appian vi sono 9 delle 10 principali aziende biotech e farmaceutiche del mondo, 6 delle 10 principali compagnie assicurative del mondo e 13 delle 20 principali banche mondiali.

“Le applicazioni aziendali sono anche processi di business. La piattaforma low-code enterprise di Appian fornisce l’automazione full-stack necessaria per gestire i flussi di lavoro più complessi nonché l’RPA e l’IA per eliminare le attività ordinarie e ripetitive. La nostra piattaforma di automazione low-code unifica gli utenti IT e di business per garantire la massima agilità e la riutilizzabilità in modo sostenibile. Per questo siamo sicuri nell’offrire Appian Guarantee, che fornisce applicazioni di business aziendali in sole otto settimane”, ha dichiarato Michael Beckley, Fondatore e CTO di Appian.

Per accedere al report, visita https://ap.pn/3cQIolf.

Gartner, Magic Quadrant for Enterprise Low-Code Application Platforms, Paul Vincent, Yefim Natis, Kimihiko Iijima, Jason Wong, Saikat Ray, Akash Jain, Adrian Leow, 30 settembre 2020.

Disclaimer
Gartner non sostiene alcun fornitore, prodotto o servizio riportato nelle sue pubblicazioni sulle ricerche e non consiglia agli utenti tech di rivolgersi esclusivamente a fornitori con le valutazioni più elevate o con altre designazioni. Le ricerche pubblicate da Gartner sono costituite dalle opinioni dell’organizzazione di ricerca di Gartner e non devono essere interpretate come dichiarazioni di fatto. Gartner declina ogni garanzia, espressa o implicita, in relazione alla presente ricerca, incluse eventuali garanzie di commerciabilità o idoneità per uno scopo particolare.

A proposito di Appian
Appian fornisce una piattaforma di sviluppo low-code che accelera la creazione di applicazioni aziendali ad alto impatto. Molte tra le più grandi organizzazioni al mondo utilizzano le applicazioni Appian per migliorare l’esperienza del cliente, raggiungere l’eccellenza operativa e semplificare la gestione globale del rischio e la compliance. Per ulteriori informazioni, visita www.appian.it