AMD vicina ad accordo per l’acquisizione di Xilinx

Secondo il Wall Street Journal, l’intesa sarà valutata 30 miliardi di dollari

AMD vicina ad accordo per l’acquisizione di Xilinx
1' di lettura

Advanced Micro Devices Inc (NASDAQ:AMD) è in colloqui di fase avanzata per l’acquisizione di Xilinx Inc (NASDAQ:XLNX) e un accordo potrebbe concretizzarsi già la prossima settimana, secondo il Wall Street Journal. Si stima che l’acquisizione di Xilinx si aggiri intorno a una cifra di 30 miliardi di dollari, una valutazione record nel settore dei semiconduttori.

Xilinx produce chip programmabili che vengono utilizzati nei centri di elaborazione dati, nelle telecomunicazioni (comprese le reti 5G), nel settore automobilistico e nell’industria aerospaziale.

Cosa è successo: AMD e Xilinx non hanno rilasciato alcun commento ufficiale in merito all’acquisizione e non è ancora chiaro il modo in cui AMD intenda finanziarla.

Per il trimestre conclusosi il 30 giugno, AMD ha comunicato di avere 1,8 miliardi di dollari in disponibilità liquide e mezzi equivalenti, con un aumento su base annua del 57%.

Perché è importante: come fa notare la CNBC, l’industria dei semiconduttori sta attraversando una fase di consolidamento; il recente accordo fra Nvidia Corporation (NASDAQ:NVDA) e Arm Ltd. ha attirato diverse critiche da parte degli esperti, tra cui quelle del co-fondatore di Arm, Hermann Hauser, aumentando le possibilità che un conflitto geopolitico possa incidere sul settore.

Movimento dei prezzi: giovedì il titolo AMD è sceso marginalmente dello 0,21%, chiudendo a 86,61 dollari per azione; le azioni XLNX hanno guadagnato un magro 0,15%, chiudendo a 105,99 dollari.

Foto per gentile concessione: William Murphy tramite Flickr