Aggiornamento di mercato per la settimana entrante: ‘meglio delle attese’

Facciamo un recap della settimana appena passata e diamo uno sguardo alle novità per quella che ci attende

Aggiornamento di mercato per la settimana entrante: ‘meglio delle attese’
5' di lettura

Riassunto della scorsa settimana

Cosa è successo: la scorsa settimana si è conclusa positivamente sulla scia dei progressi nelle trattative per nuove misure di stimolo fiscale negli Stati Uniti.

Cosa ricordare: “di rado negli ultimi 10 anni abbiamo assistito a un aumento delle stime sugli utili dopo una stagione di report trimestrali”, ha affermato Art Hogan, chief market strategist presso la National Securities a New York, durante una conversazione in merito agli utili del terzo trimestre.

“Questo è un ottimo segno. Il segno che esiste una forte possibilità che questa stagione di utili trimestrali sarà migliore del previsto”, ha aggiunto Hogan. “L’unico problema è che, ora che siamo entrati nel quarto trimestre, molti degli indicatori economici si stanno stabilizzando”.

Nella foto: grafico degli E-mini future dell’S&P 500

Scenario Tecnico

Gli indici generali del mercato azionario hanno chiuso la settimana in rialzo, con l’S&P 500 che ha recuperato più del 50% del sell-off di settembre.

Riassunto dei movimenti della scorsa settimana: accanto alle speranze sulle misure di stimolo fiscale, gli strumenti indicizzati USA hanno avuto un avvio superiore rispetto ad un’importante concentrazione ad alto volume, costruendo valore al di sopra di essa.

Lo sbilanciamento nel movimento in Borsa ha fornito ai partecipanti all’iniziativa (cioè a coloro che hanno acquistato entro o oltre il valore precedente) una maggiore fiducia per valutare un movimento verso l’alto; tuttavia, muovendosi verso l’alto, il mercato si è lasciato dietro numerose strutture di trading carenti, il che suggerisce che gran parte dell’attività di scambio si sia basata sull’emotività.

La ragione della summenzionata attività a breve termine guidata dallo slancio è principalmente attribuibile al consenso sulla possibilità di un altro ciclo di stimoli: se i colloqui dovessero fallire o se venisse introdotto qualche altro fattore non tecnico, ci sono buone probabilità che il mercato subisca una rapida correzione della struttura povera.

Nel complesso, il mercato è uscito dall’equilibrio e si sta risolvendo al rialzo; al di fuori di un qualche evento di natura esogena, è probabile che il mercato continui a muoversi al rialzo, con l’S&P 500 in aumento fino all’area ad alto volume dei 3.500 dollari, prezzo di esercizio in cui è presente una forte concentrazione di interessi aperti in opzioni.

Scorri fino in fondo per osservare gli altri grafici.

Scenario sui fondamentali

Secondo Evan Karson e Bridget Ryan di Moody’s Analytics, la ripresa economica affronterà due grossi rischi al ribasso.

“Sulla strada verso la ripresa incombono due principali rischi al ribasso, che potrebbero determinare quale percorso seguirà il mercato del lavoro: un picco nei casi di COVID-19 o un abbaglio a livello di politica fiscale. Una doppia recessione sarà inevitabile se il contagio diffuso rallenterà materialmente l’attività commerciale o se scatenerà un altro ciclo di chiusure di attività non essenziali; il rischio di un’impennata nei contagi aumenterà man mano che il clima si farà più freddo e che le persone inizieranno a socializzare in luoghi chiusi”.

Inoltre, se non si riuscisse ad erogare un altro ciclo di stimoli diretti o a espandere i sussidi di disoccupazione sarebbe impossibile sostenere la spesa delle famiglie e i settori sostenuti dai consumatori sarebbero quelli colpiti più duramente; tuttavia, i guadagni più importanti si realizzerebbero se e quando sarà reso disponibile un vaccino.

Eventi chiave

  • Lunedi: nessun evento.
  • Martedì: tasso inflazione core, tasso inflazione.
  • Mercoledì: domande di mutuo MBA, indice dei prezzi alla produzione su base mensile, discorso di Clarida della Fed, discorso di Quarles della Fed, discorso di Kaplan della Fed.
  • Giovedì: richieste di nuovi sussidi di disoccupazione, indice manifatturiero della Fed di Filadelfia, variazione delle scorte di greggio di Cushing della EIA, variazione delle scorte di petrolio distillato della EIA, discorso di Quarles della Fed, discorso di Kashkari della Fed.
  • Venerdì: vendite al dettaglio, produzione industriale, discorso di Williams della Fed, dato preliminare del clima di fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan, inventari delle imprese, dato preliminare delle aspettative sull’inflazione dell’Università del Michigan, investimenti in obbligazioni estere, flussi di capitale netti complessivi.

Notizie recenti

  • L’uragano Delta assesta il colpo più duro alla produzione di energia offshore degli Stati Uniti in 15 anni.
  • Si prevede che la domanda di acciaio crescerà per soddisfare le crescenti esigenze di benessere sociale ed economico.
  • BlackRock Inc (NYSE:BLK) prevede che le implicazioni delle elezioni USA si manifesteranno su certe classi di investimento e settori.
  • La prossima amministrazione USA dovrà affrontare le sfide di politica economica valutando l’impatto del credito ad ampio raggio.
  • La Casa Bianca sollecita il Congresso ad una misura di soccorso economico anti-Covid mentre proseguono le negoziazioni.
  • L’economia da pandemia ha scavato un solco tra chi ha e chi non ha.
  • La vittoria di Biden potrebbe significare un’applicazione più rigorosa delle normative per le quattro maggiori società tecnologiche USA.
  • Il Nasdaq Inc (NASDAQ:NDAQ) potrebbe trasferire i suoi data center dal New Jersey al Texas.
  • I mercati stanno avvertendo una ripresa nonostante sacche di miseria che ricordano la Grande Depressione.
  • International Business Machines Corp (NYSE:IBM) si divide in due società.
  • L’Arabia Saudita sta valutando la possibilità di annullare i piani per un aumento della produzione di petrolio all’inizio del prossimo anno.
  • Boeing Co (NYSE:BA) ha tagliato le sue previsioni a 20 anni per la domanda di aerei a causa del virus.
  • AMC Entertainment Holdings Inc (NYSE:AMC) prevede di mantenere aperta la maggior parte delle sale.
  • Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) potrebbe avere la possibilità di produrre 500.000 auto, secondo quanto afferma Elon Musk.

Indicatori chiave

  • Sentiment: al 7 ottobre 2020 il sentiment risulta così suddiviso: 34,7% rialzista, 26,3% neutrale, 39,0% ribassista.
  • Esposizione al gamma (tendenza in rialzo): 8.490.294.012 (al 9 ottobre 2020).
  • Indice Dark Pool (tendenza neutra): 39,7% (al 9 ottobre 2020).

Fotografia degli indici

S&P 500 E-mini Futures (ES) | SPDR S&P 500 ETF Trust (NYSE:SPY)

Future sull’oro (GC) | SPDR Gold Trust (NYSE:GLD)

Petrolio greggio (CL) | United States Oil Fund LP (NYSE:USO) | Invesco DB Oil Fund (NYSE:DBO) | United States 12 Month Oil Fund (NYSE:USL)

Titoli di Stato ventennali USA (ZB) | iShares 20+ Year Treasury Bond (NASDAQ:TLT)

Foto di Karolina Grabowska da Pexels.