NIO, insolita attività in opzioni sul titolo

Diamo un’occhiata ai movimenti del titolo dopo l’allerta sulle opzioni

NIO, insolita attività in opzioni sul titolo
3' di lettura

Martedì le azioni di NIO (NYSE:NIO) hanno registrato un’insolita attività in opzioni; dopo l’avviso sulle opzioni, il prezzo del titolo è salito a 27,23 dollari.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

  • Sentiment: RIALZISTA
  • Tipo di opzione: TRADE
  • Tipo di trade: CALL
  • Data di scadenza: 30 ottobre 2020
  • Prezzo di esercizio: 28 dollari
  • Volume: 13.797
  • Contratti in essere: 17.505

Tre indicazioni di un’insolita attività in opzioni

Un volume straordinariamente elevato (rispetto alle medie storiche) rappresenta un’indicazione di attività insolita nel mercato delle opzioni; quando si parla di attività nel mercato delle opzioni, il volume si riferisce al numero totale di contratti negoziati in un determinato periodo di tempo. I contratti in essere (open interest) sono invece il numero di contratti non regolati che sono stati negoziati ma non ancora chiusi da nessuna delle controparti; in altre parole, l’open interest rappresenta la quantità di contratti che le singole parti hanno stipulato ma senza ancora aver trovato una controparte (ad esempio un acquirente che trova un venditore o un venditore che trova un acquirente).

Un altro segno di attività insolita è la negoziazione di un contratto con una data di scadenza in un futuro lontano. Di solito, il tempo aggiuntivo fino alla scadenza di un contratto offre maggiori opportunità di raggiungere il suo prezzo di esercizio e di aumentare il suo valore temporale; il valore temporale è un fattore importante da considerare, poiché rappresenta la differenza tra il prezzo di esercizio e il valore dell’attività sottostante.

Sono considerati insoliti anche i contratti con un prezzo di esercizio lontano da quello dell’attività sottostante, definiti ‘out of the money’: questo aspetto si verifica quando il prezzo dell’attività sottostante è inferiore al prezzo di esercizio su un’opzione call o superiore al prezzo di esercizio su un’opzione put. Queste operazioni vengono effettuate poiché si prevede che il valore dell’attività sottostante debba cambiare drasticamente in futuro, dunque l’acquirente o il venditore possono trarre vantaggio da un margine di profitto maggiore.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Sentiment rialzisti e ribassisti

Le opzioni sono definite ‘rialziste’ quando una call viene acquistata al/vicino al prezzo ask o una put viene venduta al/vicino al prezzo bid; sono invece dette ‘ribassiste’ quando una call viene venduta al/vicino al prezzo bid o una put viene acquistata al/vicino al prezzo ask.

Queste osservazioni vengono fatte senza conoscere il vero intento dell’investitore che acquista questi contratti di opzioni. L’attività è indicativa dell’uso di queste strategie, ma un osservatore non può essere sicuro se uno scommettitore in opzioni stia puntando sul contratto in modo totale o se invece stia coprendo una grande posizione sottostante in azioni ordinarie; in quest’ultimo caso, l’attività rialzista in opzioni potrebbe essere meno significativa dell’esposizione di un grosso investitore alla sua posizione short in azioni ordinarie.

Utilizzo di queste strategie per scambiare opzioni

L’attività insolita in opzioni è una strategia vantaggiosa, che può premiare in modo notevole un investitore se questo è altamente qualificato, ma per il trader meno esperto dovrebbe essere usata solo come un altro strumento per poter prendere una decisione di investimento consapevole che tenga conto anche di altre osservazioni.

Per ulteriori informazioni per comprendere gli avvisi sulle opzioni, visita https://pro.benzinga.help/en/articles/1769505-how-do-i-understand-options-alerts