Il CEO di PayPal sull’espansione della criptovaluta

Secondo l’amministratore delegato della società di pagamenti, questo è “solo l'inizio delle opportunità"

Il CEO di PayPal sull’espansione della criptovaluta
2' di lettura

Daniel Schulman, amministratore delegato di PayPal Holdings, Inc (NASDAQ:PYPL), ha dichiarato lunedì, in occasione della chiamata degli utili del terzo trimestre, che l’avvento della società nel settore delle criptovalute rappresenta “solo l’inizio delle opportunità”.

Cosa è successo: Schulman ha affermato che PayPal sta creando “uno dei portafogli digitali più interessanti ed espansivi” al mondo, e ha definito i portafogli digitali come un “complemento naturale a tutte le forme di valute digitali”.

Il dirigente ha affermato che la digitalizzazione dell’economia globale, insieme all’ascesa dei portafogli digitali, sosterrà la crescita di PayPal nel corso del prossimo decennio.

L’azienda co-fondata da Peter Thiel prevede inoltre di consentire ai consumatori l’utilizzo delle criptovalute come “strumento di finanziamento” per poter fare acquisti da 28 milioni di esercenti sulla piattaforma.

“Questa soluzione non comporterà alcuna integrazione aggiuntiva, rischio di volatilità o ulteriori commissioni di transazione per consumatori o esercenti, e rafforzerà radicalmente l’utilità delle criptovalute”, ha affermato Schulman.

Schulman ha affermato che si tratta soltanto dell’”inizio delle opportunità”, dato che la società si impegnerà per lavorare “di pari passo con le autorità di regolamentazione per accettare nuove forme di valute digitali”.

Il dirigente ha dichiarato che, con la continua diminuzione nell’uso del contante, le banche centrali di tutto il mondo stanno valutando o sperimentando nuove forme di valute digitali al dettaglio.

“Queste tendenze ci danno l’opportunità di lavorare con le banche centrali e con le autorità di regolamentazione per plasmare un sistema finanziario moderno e inclusivo”, ha aggiunto Schulman.

Perché è importante: entro la prima metà del 2021, PayPal aggiungerà servizi di criptovaluta alla sua app Venmo ed entro lo stesso periodo di tempo consentirà altresì agli utenti internazionali di acquistare, vendere e detenere criptovaluta.

Sebbene alcuni abbiano accolto con favore l’ingresso di PayPal nel mondo del Bitcoin e delle criptovalute in generale, altri hanno messo in discussione la natura limitata dei servizi che fornirà la compagnia.

Secondo Bloomberg, il colosso finanziario di San Jose (California) sarebbe in trattative per acquisire BitGo, custode di asset digitali.

L’utile per azione del terzo trimestre di PayPal è aumentato su base annua del 75,41% a 1,07 dollari, superando le stime degli analisti ferme a 0,94 dollari.

Movimento dei prezzi: lunedì, dopo aver chiuso la sessione regolare in crescita dello 0,9%, a 187,76 dollari, nell’after-market le azioni PayPal hanno perso quasi il 5,7%, a 177 dollari.

Foto per gentile concessione: PayPal