Prima dell’apertura di Wall Street, il greggio sale del 3%

Un’occhiata ai mercati; futures in aumento

Sedute USA
2' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi sono in territorio positivo: prosegue il trend positivo dopo la vittoria di Joe Biden alle elezioni presidenziali e le notizie positive sul candidato vaccino anti-Covid della Pfizer. Gli investitori sono in attesa dei rapporti sugli utili di Hillenbrand, Inc. (NYSE:HI) e Manulife Financial Corporation (NYSE:MFC).

I futures sull’indice Dow Jones hanno guadagnato 214 punti, attestandosi a 29.533, mentre quelli sull’S&P 500 sono in aumento di 23,25 punti, a quota 3.564,25. I futures sul Nasdaq sono in rialzo di 110,75 punti, a 11.729.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più alto di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 10.257.820 contagi e circa 239.680 vittime. Intanto l’India ha confermato almeno 8.636.010 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha registrato un totale di oltre 5.699.000 casi confermati.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento del 3%, a 44,90 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un rialzo del 3,1%, a 42,66 dollari al barile. La scorsa settimana l’American Petroleum Institute ha registrato un calo di 5,147 milioni di barili nelle scorte di petrolio greggio.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei sono sostanzialmente in rialzo; l’indice spagnolo Ibex scende dello 0,2%, lo STOXX Europe 600 guadagna lo 0,6%, l’indice francese CAC 40 e il tedesco DAX 30 fanno entrambi segnare +0,3% e il FTSE 100 di Londra cresce dello 0,4%. A novembre l’indice del sentiment economico della Germania è sceso a 39, contro la stima di consenso di 41,7.

I mercati asiatici risultano contrastati; l’indice giapponese Nikkei ha avuto un aumento dell’1,78%, l’indice cinese Shanghai Composite ha perso lo 0,53%, l’Hang Seng di Hong Kong ha fatto segnare -0,28%, l’indiano BSE Sensex ha guadagnato lo 0,7% e l’australiano S&P/ASX 200 è cresciuto dell’1,7%. A ottobre gli ordini di macchine utensili in Giappone sono diminuiti su base annua del 5,9%. A novembre la fiducia dei consumatori australiana è migliorata del 2,5%, mancando la stima di consenso che indicava un +3,8%.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Goldman Sachs hanno declassato American International Group Inc (NYSE:AIG) da Buy a Neutral e hanno annunciato un prezzo obiettivo di 39 dollari.

Negli scambi pre-market le azioni AIG sono arretrate dello 0,9%, a 37,89 dollari.

Ultime notizie

  • LYFT Inc (NASDAQ:LYFT) ha registrato utili negativi per il terzo trimestre, mentre le vendite hanno superato le aspettative degli analisti.
  • Air Products & Chemicals, Inc. (NYSE:APD) ha riportato utili più deboli del previsto per il quarto trimestre, mentre le vendite hanno battuto le stime degli analisti.
  • Martedì Alcon AG (NYSE:ALC) ha riportato risultati superiori alle attese per il terzo trimestre.
  • Aurora Cannabis Inc (NYSE:ACB) ha svelato un piano di offerta pubblica da 125 milioni di dollari.