Il maggiore fondo pensione USA punta su Tesla, Nio, Nikola e Zoom

Il California Public Employees Retirement System punterà su nomi quali Tesla, Nio, Nikola e Zoom, aumentando l’esposizione a queste aziende

Il maggiore fondo pensione USA punta su TSLA, NIO, NKLA, ZM
2' di lettura

Il California Public Employees Retirement System (CalPERS), il più grande fondo pensione pubblico degli Stati Uniti per patrimonio, ha aumentato la sua esposizione verso i titoli Nio Inc (NYSE:NIO), Nikola Corporation (NASDAQ:NKLA) e Zoom Video Communications Inc (NASDAQ:ZM), come reso noto dal fondo in un modulo depositato presso la Securities and Exchange Commission.

Cosa è successo: il CalPERS ha aumentato i suoi investimenti in Nikola e Nio e ha quasi raddoppiato la sua partecipazione in Zoom.

Nel terzo trimestre, il sistema pensionistico ha aggiunto 205.972 azioni di Nikola, portando la sua partecipazione totale a 261.546 azioni; nello stesso periodo, le azioni Nikola sono precipitate del 70%.

A settembre, l’agenzia di short selling Hindenburg Research ha pubblicato un rapporto in cui accusava Nikola di essere “un’intricata frode costruita su dozzine di bugie”.

Il rapporto è stato pubblicato pochi giorni dopo che la società di veicoli elettrici aveva annunciato una partnership con General Motors Company (NYSE:GM).

Le azioni Nio quotate negli USA e presenti nel fondo pensione californiano sono 2,3 milioni, con il CalPERS che nel terzo trimestre ne ha acquisite 381.439; da inizio anno, le azioni della compagnia di auto elettriche sono aumentate di oltre il 1000%.

La scorsa settimana Nio ha guadagnato slancio, sostenuta dai buoni risultati di Xpeng Inc (NYSE:XPEV); il titolo ha impiegato 22 sessioni per passare dai 20 ai 30 dollari per azione, ma soltanto cinque per passare dai 30 ai 40 dollari.

Zoom nel frattempo è salita del 500%; il CalPERS detiene 653.764 azioni della società di videoconferenza, dopo averne aggiunte 312.406 nel terzo trimestre.

Perché è importante: il fondo pensione gestisce quasi 400 miliardi di dollari di asset, inclusi 1,69 milioni di azioni di Tesla Inc (NASDAQ:TSLA).

Alla chiusura di venerdì, risulta che l’azienda produttrice di veicoli elettrici con sede a Palo Alto ha registrato da inizio anno un guadagno del 400%.

Movimento dei prezzi: venerdì le azioni Nikola hanno chiuso in rialzo di quasi l’8,2%, a 21,18 dollari, e nell’after-market hanno poi perso lo 0,47%; lo stesso giorno, le azioni Nio hanno concluso la sessione in ribasso del 7,74%, a 44,56 dollari, e le azioni Zoom hanno chiuso in perdita del 5,85%, a 403,58 dollari, lasciando poi sul terreno un altro 0,38% nella sessione after-hours.