Morgan Stanley alza rating Slack e parla di accordo Salesforce

Gli analisti della banca di investimento ritengono che Salesforce abbia acquisito l’azienda “a piena valutazione”

Morgan Stanley alza rating Slack e parla di accordo Salesforce
1' di lettura

Slack Technologies Inc (NYSE:WORK) ha firmato un accordo definitivo in base al quale l’azienda verrà acquisita da Salesforce, Inc. (NYSE:CRM), colosso della gestione delle relazioni con i clienti.

Ci si attende che la transazione riceva le necessarie approvazioni da parte degli azionisti e delle autorità regolatorie ed è improbabile che salti fuori un’altra offerta, secondo Morgan Stanley.

Cosa dicono gli analisti su Slack Technologies: Keith Weiss ha alzato la valutazione di Slack Technologies da Underweight a Equal Weight e ha aumentato il target price da 27 a 44 dollari.

La tesi su Slack Technologies: l’accordo in contanti e azioni implica un valore della società di 44,47 dollari per azione, il che rappresenta un valore netto di oltre 27 miliardi di dollari e un valore d’impresa di circa 26 miliardi, ha affermato Weiss nella nota di aggiornamento.

La direzione prevede che l’accordo verrà completato nel trimestre che si concluderà il 31 luglio 2021.

“Dato il sovrapprezzo su base rettificata per la crescita, la consideriamo una piena valutazione per Slack e quindi non ci aspettiamo che nessuno esageri, soprattutto considerando il numero limitato di potenziali acquirenti, vista la grande entità dell’accordo”, ha affermato l’analista.

All’inizio di questo mese Slack Technologies ha pubblicato ottimi risultati trimestrali, con ricavi, fatturazioni e margini superiori alle stime di consenso, ha concluso Weiss.

Movimento dei prezzi di WORK: mercoledì, all’ultimo controllo, le azioni di Slack Technologies erano in calo dello 0,59%, a 42,78 dollari.

Foto gentilmente concessa da Slack.