Amundi: i numeri da record del mercato degli ETF

1' di lettura

L’analisi dei flussi ETF mensili di dicembre e dell’intero 2020 a cura di Amundi ETF mostra una raccolta netta annua di 666,7 miliardi di euro, rendendolo, nonostante la pandemia, l’anno record in termini di flussi in ETF

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

La fiducia degli investitori ha trainato anche a dicembre la raccolta degli ETF che, a livello globale, ha registrato flussi in entrata per 81,4 miliardi di euro. I prodotti a vocazione azionaria hanno incamerato 62,2 miliardi, mentre adesioni per 19,9 miliardi sono state destinate agli strumenti passivi a reddito fisso. In territorio negativo (-1,5 miliardi), invece, la raccolta mensile degli ETF specializzati sulle commodities.

IN EUROPA LE STESSE DINAMICHE OSSERVATE A LIVELLO GLOBALE

Da segnalare che la dinamica osservata a dicembre a livello globale è stata la stessa per gli ETF registrati in Europa: quelli del comparto azionario hanno beneficiato di flussi netti mensili per pari a 17,9 miliardi di euro, corrispondenti a quasi quattro quinti della raccolta complessiva (22,7 miliardi). Sui prodotti a reddito fisso si sono invece concentrate sottoscrizioni pari a 4,9 miliardi di euro, destinate in gran parte agli ETF focalizzati sulle emissioni governative (2,9 miliardi di euro)…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.