Janet Yellen mostra cambio di posizione su Bitcoin

Nelle sue precedenti dichiarazioni, Yellen aveva espresso preoccupazione in merito all'uso delle criptovalute per il finanziamento di attività illecite

Janet Yellen mostra cambio di posizione su Bitcoin
1' di lettura

Janet Yellen, nominata segretaria al Tesoro dal presidente statunitense Joe Biden, giovedì ha mostrato un cambio di posizione in una dichiarazione rilasciata alla Commissione Finanze del Senato.

Cosa è successo: rispondendo a una domanda su quali siano, secondo lei, le potenziali minacce e i vantaggi di Bitcoin (BTC) e di altre valute digitali, Yellen ha affermato che è importante che “consideriamo i vantaggi delle criptovalute e di altri asset digitali e il potenziale che hanno per migliorare l’efficienza del sistema finanziario”.

All’inizio di questa settimana Yellen aveva espresso preoccupazione in merito all’uso delle criptovalute per il finanziamento di attività illecite, attirandosi le critiche dei sostenitori di Bitcoin, fra cui Cathie Wood di Ark Invest.

Cosa potrebbe succedere: l’ex presidente della Federal Reserve ha comunque ribadito la sua opinione sul potenziale uso improprio delle criptovalute contro gli interessi di sicurezza nazionale degli Stati Uniti.

“Penso che dobbiamo guardare attentamente a come incoraggiarne l’utilizzo per attività legittime, limitandone l’uso per attività nocive e illegali”, ha dichiarato Yellen alla commissione del Senato.

“Se confermato, intendo lavorare a stretto contatto con il Federal Reserve Board e con gli altri enti regolatori finanziari e bancari federali sul modo in cui implementare un quadro normativo efficace per queste e altre innovazioni fintech”.

Movimento dei prezzi: nei primi scambi di venerdì, al momento della pubblicazione, Bitcoin è in ribasso dell’8,5% a 31.764,25 dollari; Ethereum (ETH) lascia sul terreno il 10,6% a 1.175,70.